31.12.10

I Top del 2010 - La mia indispensabile morosa

Chiudo l'anno con una bella genuflessione multipla condita con tanto di spudorata leccata, ma sottolineo che oltre il lecchinaggio c'è un orizzonte di sincera gratitudine ed amore. E mi auguro di non ritrovarmi, alla fine del post, con uno o più denti cariati a causa del troppo zucchero-mici-mici-bau-bau-cicci-cicci-arf-arf.

Ad imperitura memoria ammetto che uno dei Top del 2010 è stata la mia morosa, che è passata indenne, autoritaria ed interventista attraverso il cambio del posto di lavoro, la progettazione della nuova casa e un trasloco con tutti i controcazzi. Nell'ammettere l'indispensabilità della mia morosa, che è stata per me una sorta di faro in un mare periglioso, esprimo anche la totale consapevolezza che lei, se e quando leggerà questo post, mi dirà "ecco, vedi che io te l'avevo detto? Faccio tutto io e tu non ti interessi mai di niente!". Di fatto dunque mi sto fregando con le mie stesse mani.

Fregato o no, bisogna dare a Cesare quel che è di Cesare (anche se Asterix non sarebbe d'accordo): circa la progettazione della nuova casa ed il trasloco nella nuova dimora, il suo apporto è stato determinante. In ogni occasione, con ogni fornitore (anche con i...parenti!) abbiamo sempre giocato a "poliziotto buono, poliziotto cattivo, ed ogni sua interpretazione è stata da brividi (come gli assoli di Max Casacci): mentre io mi limitavo ad annuire con fare condiscendente, lei schiumava e metteva il puntino su tutte le "i", e se le giravano i coglioni anche sulle "t" e sulle "e". La mia morosa è il miglior "poliziotto cattivo" della storia del cinema, chiedetelo al nostro architetto.

Senza di lei oggi non avremmo tende alle finestre, la lavatrice sarebbe entrata nel mio bagno (solo che poi non ci sarei più entrato io!), staremmo al buio perchè non avremmo elettricità in casa...e probabilmente - lo ammetto - a quest'ora saremmo stati ancora nella vecchia casa, in attesa della venuta del Messia per deciderci a traslocare nella nuova. In conclusione, non c'è storia: è stato un anno difficile, il 2010, ma se non ci fosse stata la mia morosa sarebbe stato un anno impossibile. Top! Anzi TvB (ok, fucilatemi)!

30.12.10

I Top del 2010 - I Tifosi del Perugia

L'anno sta finendo, e non è mia intenzione rivangare il disastro che ha travolto il calcio a Perugia tra la primavera e l'estate, come non è mia intenzione parlare nuovamente del fallimento di Leonardo Covarelli, degli sceicchi, di Pieroni, di Torello e dei Santissimi et Onorevolissimi Cavalieri di Malta: le lenticchie di Capodanno rischierebbero di rimanermi sullo stomaco, e sarebbe un sacrilegio. Quindi, se parlo di Perugia e del calcio a Perugia lo faccio per assegnare un mio personalissimo Top del 2010 ai tifosi del Perugia. E ovviamente mi ci metto anche io, nel mio piccolo.

Nonostante la Serie D il Grifo resta sempre il Grifo, e i suoi tifosi non l'hanno dimenticato. Cito in ordine sparso: AC Perugia.com, che non ha mai smesso di informare anche chi, come me, vive lontano da Perugia e non ha troppi (eufemismo) canali di informazione sui quali fare affidamento; i ragazzi di Arintignamo, il cui motto ("Oggi a Deruta, ieri a Milano: gni fa niente noi arintignamo!") rappresenta la migliore risposta ai guai che ci sono capitati tra capo e collo; i tifosi che, quando la squadra gioca in trasferta, invadono pacificamente i campi che ci ospitano (pagando a peso d'oro il biglietto, aggiungo!). Il Perugia sarà anche in Serie D, ma la maglia è sempre quella: rossa con un Grifone bianco sul petto. Forza Grifo!!! Top.

PS: se voi, a differenza mia, non temete di bloccare la vostra digestione, vi consiglio una buona lettura per queste feste: Michele Guaitini, "ERATUTTAPOSTO - L'agonia del Perugia Calcio sotto la presidenza Covarelli"; il volume è scaricabile gratuitamente in formato .pdf ed in formato .epub (per eBook Reader). Ringrazio Arintignamo per la segnalazione.

"Oggi a Deruta, ieri a Milano: gni fa niente noi arintignamo!" (cit. Arintignamo)

29.12.10

I Flop del 2010 - Gli ospedali italiani

Siccome mi piaceva l'idea di chiudere l'anno con una sana ventata di ottimismo, non potevo non dedicare uno dei Flop di questo 2010 che va a finire agli Ospedali italiani. Ricordate la marea di casi di malasanità che in questi mesi hanno sconvolto l'opinione pubblica? Litigi in sala operatoria, gas scambiato per ossigeno, morti assurde...eccetera, eccetera, eccetera, eccetera, eccetera. L'ultima che ho sentito, però, mi ha fatto rizzare tutti i peli del corpo (e sono tanti).

Mattina. Marito accompagna la moglie in ospedale a fare dei controli; quando la moglie finisce la visita, non trovando più il marito ad aspettarla inizia a preoccuparsi: "mio marito non si trova più! Siamo venuti in macchina insieme, doveva essere qui ad aspettarmi!"; il personale di servizio e i medici, pensando che la signora sia affetta da alzheimer e quindi poco credibile, la convincono a non preoccuparsi ed a tornare a casa in pullman, perchè probabilmente suo marito (se c'era poi davvero, 'sto marito...) aveva avuto un'urgenza ed era dovuto andare.

Quando la signora arriva a casa e non vede l'automobile parcheggiata in garage, chiama immediatamente i figli. Questi ultimi corrono all'ospedale, e trovano l'automobile del padre parcheggiata esattamente dove aveva raccontato loro la madre: dell'uomo però nessuna traccia. Entrano in ospedale: il padre deve per forza essere da qualche parte, non è possibile che sia sparito. Finalmente (siamo già a pomeriggio inoltrato) iniziano le ricerche; interrogata, una donna delle pulizie ricorda che giusto quella mattina, mentre faceva il giro dei bagni, ne aveva trovato uno con la porta chiusa: pensando ad una chiusura dovuta a qualche lavoro di manutenzione, non ci aveva fatto caso e non aveva segnalato la cosa a nessuno. Tutti corrono a controllare quel bagno: il figlio trova qualcosa su cui salire, si arrampica e, dall'apertura sopra la porta chiusa, riesce a vedere l'interno del bagno. Suo padre è disteso a terra, morto. Probabilmente a stroncarlo è stato un infarto.

Ricapitolando: un uomo sparisce e nessuno crede alla moglie; anzi, la moglie viene scambiata per una non tanto a posto con la testa e nonostante questo la si congeda con un "torna a casa in pullman"; una donna delle pulizie trova una porta del bagno chiusa, e - nonostante non ci fosse alcun cartello di "fuori servizio" - se ne strafotte (...diosantissimo) e non dice niente a nessuno. Risultato: dopo tante, troppe ore l'uomo viene ritrovato ormai morto.

E poi qualcuno si lamenta perchè i medici non lavorano tranquilli a causa del clima che si è creato. Se non sono tranquilli loro, figuriamoci noi. Flop.

Se non son tranquilli loro, figuriamoci noi...

28.12.10

I Flop del 2010 - L'Inter

Ecco arrivare, in chiusura del 2010, la mia personalissima classifica dei Top e dei Flop del 2010; presumo che il mondo non salterà sulla sedia per una cosa del genere, ma a me serve come pratico memorandum che potrò consultare quando sarò vecchio e la mia memoria inizierà a fare cilecca (quindi, domani). Si inizia con uno dei Flop.

Uno dei Flop più devastanti del 2010, sissignori, è stata l'Inter. Esatto, la squadra di calcio che con Josè "Special One" Mourinho è riuscità a fare il triplete vincendo nella scorsa stagione Campionato, Coppa Italia e - soprattutto - Champions League; la squadra che quest'anno è riuscita nella fantasmagorica impresa di vincere la Supercoppa Italiana e il Mondiale per Club (contro i temibilissimi congolesi del Mazembe!!!) nonostante avesse in panchina Rafa Malitez (che, poverino, non era mica tutta colpa sua).

L'Inter, e non me ne voglia l'encomiabile presidente Massimo Moratti, è uno dei Flop del 2010 per il semplice motivo che è riuscita a rovinarsi tutte le sue vittorie più importanti; ma come?! Vinci la Champions League dopo quasi cinquant'anni, e proprio la sera del trionfo il tuo allenatore pianta capra e cavoli per scappare a bordo di un'automobile del Real Madrid? Neanche il tempo di festeggiare...e ti sei fatta soffiare da sotto il naso Mourinho (che sarà antipatico a qualcuno, ma vince). Festa rovinata.

Stessa solfa ma protagonisti diversi dopo la recente vittoria nel Mondiale per Club, che doveva rappresentare la classica ciliegina sulla torta di un anno solare indimenticabile (anche perchè, visto l'andazzo, per ripetere qualcosa di simile i tifosi interisti dovranno aspettarne altri 50, di anni). Neanche il tempo di festeggiare l'Inter Campione del Mondo (dev'essere un vizio), ed ecco l'allenatore nerazzurro Rafa Benitez che - forte della prestigiosa vittoria appena ottenuta - pone l'aut-aut alla società, colpevole secondo lui di non appoggiarlo nel suo progetto sportivo. Risultato? Festa rovinata, Benitez rispedito a Liverpool con 3,4 milioni di buonuscita, e Leonardo (ex Milan...e che ex!) nuovo allenatore dell'Inter. Flop!


L'Inter uno dei Flop del 2010? Mi piace la polemica.

Far West Road 7

Mattina, autostrada; temperatura esterna -6° (questo non c'entra un fico secco con la faccenda che mi accingo a raccontare, ma mi piaceva sottolinearlo).

In prima corsia c'è un'auto della Polizia che procede intorno ai 100 Km/h; io ho impostato lo "speed limit" sui 130 Km/h e, diligentemente, metto la freccia e la sorpasso. Fin qui nulla di strano, se non che proprio mentre io - ovviamente in seconda corsia - sto sorpassando l'automobile della Polizia ecco arrivare a cannone una Mini Cooper color panna che, in terza corsia, sorpassa me che stavo sorpassando la Polizia. Due secondi dopo la Mini è già lontana all'orizzonte.
Giustifica
Ora, so che voi tutti vi starete chiedendo: "la Polizia ovviamente avrà lampeggiato, avrà fatto qualcosa, sarà partita all'inseguimento...". Niente di tutto questo: l'auto della Polizia non ha fatto una piega, mentre il genio in Mini Cooper se ne sgasava il più lontano possibile. Adesso devo solo capire in base a quali criteri la Polizia stabilisce che un'automobilista ha effettivamente superato i limiti di velocità, e sono a posto.


Le Autostrade sono spesso teatro di vicende singolari...

24.12.10

Buon Natale a chi c'è

Buon Natale a chi c'è

20.12.10

Antonio Cassano al Milan? Scattano le scommesse

Antonio Cassano al Milan? Il trasferimento del talento barese dalla Sampdoria al Milan pare cosa fatta, ormai. Sono due gli spunti di riflessione che sgorgano spontanei da questa notizia, qualora ovviamente il passaggio ai rossoneri dell'ex talento blucerchiato si concretizzasse.

Primo: se davvero Antonio Cassano arriverà al Milan, rientreranno prepotentemente in gioco per lo scudetto non solo Juventus e Roma (Lazio e Napoli sono già in gioco), ma anche l'Inter. E rientrerebbe in gioco per lo scudetto anche l'Albinoleffe, se soltanto militasse in Serie A: Fantantonio a Milanello sarebbe infatti come un pasticcino infiltrato in un cabaret di salatini.

Secondo: sta già partendo il toto-rissa-scommesse; se alla Sampdoria Cassano aveva litigato con il presidente Garrone, con chi mai potrebbe rischiare di ritrovarsi a litigare il buon (...) Antonio? L'ipotesi che più solletica gli scommettitori è quella di una mega-rissa con Zlatan Ibrahimovic, qui di seguito le quote relative all'ipotetico scontro.

rissa Cassano - Ibrahimovic: 1 100 / X 100 / 2 1.12 (l'opzione "Ibra nebulizza Cassano con un singolo colpo di kung-fu" è in tabellone a 2.20)

Ibra concentrato sull'obiettivo

17.12.10

Renzo Villa

Renzo Villa, 14 giugno 1941 / 16 dicembre 2010

Renzo Villa è un ricordo, un'immagine, un sentore e un sospetto di tempi lontani, un disco in vinile ("Caro Papà"?) che son sicuro fece capolino nella mia infanzia. Renzo Villa è il ricordo di serate con una sola televisione in casa, con tutta la famiglia riunita a guardare Antenna 3, e tu che anche se eri troppo piccolo per capire bene ti divertivi, ma di un divertimento che oggi non sai mica se riesci ancora a provarlo. Ma è tutto fumoso, lontano, ovattato dagli anni che son passati e dall'infanzia che non ti faceva - appunto - capire bene.

Renzo Villa si è spento ieri, e sento come se in fondo in fondo dentro di me si sia chiusa una porticina che nemmeno sapevo più di avere; a gennaio uscirà il libro "Ti ricordi quella sera? La storia delle prime televisioni private in Italia raccontata, per parole e immagini, da uno dei protagonisti", di Renzo e Roberta Villa (fonte: Varesenews.it).

15.12.10

Esplode il Curi: Perugia - Todi 1-0

Perugia - Todi 1-0

Il recupero della 13a giornata del campionato di Serie D, Girone E, è deciso da una rete di Rocco Placentino siglata all'8° minuto del secondo tempo; il Perugia batte il Todi 1-0, agganciando il Castel Rigone in testa alla classifica a quota 36 punti con il Todi inchiodato a 35. Grifo in 10 per l'espulsione di capitan Goretti dopo il vantaggio, Todi che colpisce una traversa dopo essersi visto annullare un gol nel primo tempo (qui la cronaca della partita).

Dopo 5 minuti di recupero il Curi esplode: salutate la capolista.

14.12.10

Mondiale per Club: eliminata l'Inter...nacional di Porto Alegre

Mazembe: il Congo e l'Africa si giocano il titolo di Campione del Mondo per Club

Abu Dhabi - Clamoroso alla Coppa dell'Amicizia...ehm, al Mondiale per Club: i Campioni d'Africa del Mazembe (Congo) hanno eliminato in semifinale i vincitori della Copa Libertadores (Sud America), ovvero i brasiliani dell'Internacional di Porto Alegre. I congolesi si sono imposti per 2 - 0 con entrambe le reti arrivate nel secondo tempo (Kabangu all'8', Kaluyituka al 40'): è la prima volta che per il titolo di Campione del Mondo per Club non si affronteranno i Campioni d'Europa ed i Campioni del Sud America.

Sono due gli spunti di riflessione possibili: in primo luogo, oggi ha perso un'Inter...ma incredibile a dirsi non è l'Inter allenata da Benitez (urca, non ci credo anche se l'ho appena scritto!). In secondo luogo, qualora la Beneamata non dovesse aggiudicarsi la Coppa dell'Amicizia...ehm, il Mondiale per Club, le scuse starebbero veramente a zero. Un conto infatti sarebbe stato uscire sconfitti contro i brasiliani dell'Internacional de Porto Alegre (Alegre mica tanto, oggi), un conto sarebbe perdere contro il Macum...Malimb...Mutemb...Mazembe!

Piccolo particolare: per arrivare a giocarsi la finale, domani l'Inter dovrà sconfiggere in semifinale i sudcoreani dello Seongnam...

12.12.10

E venne il giorno di Mass Effect 3

E venne il giorno di Mass Effect 3: a quanto pare i Razziatori sono arrivati sulla Terra, mettendo a ferro e fuoco il nostro amato pianeta natale e massacrando tutto il massacrabile. Shepard, come sempre, pare essere l'ultima speranza per il pianeta...come incipit non c'è male, ma sono sicuro che la situazione peggiorerà (e di molto!) durante il gioco, che dovrebbe uscire durante le feste di Natale dell'anno prossimo.

In attesa di saperne di più, ecco il trailer.



Mass Effect 3: la faccenda si fa spessa...

11.12.10

The Elder Scrolls V: Skyrim arriva l'11-11-11



The Elder Scrolls V: Skyrim - trailer ufficiale

Il dado è tratto: il nuovo capitolo della saga di The Elder Scrolls si intitolerà The Elder Scrolls V: Skyrim, ed uscirà l'11 - 11 - 11 su PC e console HD. Dovremo dunque attendere l'11 novembre 2011 (meno di quanto ci si potesse aspettare) per giocare quello che sembra essere il seguito di The Elder Scrolls IV: Oblivion. Si va dunque a Skyrim, "terra di inverni terribili e fantastiche bellezze" (cit.): la terra dei Nord ci attende.

La mappa dei luoghi che visiteremo in "The Elder Scrolls V: Skyrim"

8.12.10

Benitez colpisce ancora!

Brema, Champions League - Rafa Benitez (o Malitez, come lo definì la Gazzetta dello Sport in un raro impeto di fantasia titolistica non malata) colpisce ancora. Se prima della sfida con la Lazio il tecnico spagnolo dichiarava, in un raro esempio di tempestività, "Vinciamo noi!" (e tutti sappiamo poi come sia finita: 3-1 per i laziali e tutti a casa), è di ieri un botta e risposta tra Rafadisgrazia e il presidente Massimo "Pazienza" Moratti.

Cito dalla prima pagina del sobrio Corriere dello Sport:

Moratti: Inter, basta cavolate
Benitez: Non le ho mai fatte
Stasera ultimo impegno in Champions a Brema: sarebbe importante arrivare primi
Il presidente: "Niente figuracce, per favore". Il tecnico: "In Europa siamo andati bene"

Indovina indovinello come è andata a finire Werder Brema - Inter??? Già, Rafa Benitez ha colpito ancora: l'Inter subisce un sonoro 3-0 dai tedeschi, ed ecco servita una bella figuraccia anche in Champions League (ehm...ci sarebbe anche il 3-1 con il Tottenham, sconfitta che Malitez evidentemente non ricorda). Ma Rafa non aveva appena detto che in Europa l'Inter era stata affidabile e non aveva mai fatto brutte figure? Che quelle fossero le ultime parole famose? L'impressione è che- purtroppo - non siano ancora le ultime.

Ecco infatti l'elenco (ipotetico, s'intende!!!) delle altre cose che Rafa Benitez potrebbe riuscire a perdere prima di essere finalmente cacciato dal club nerazzurro:

- l'aereo per Abu Dhabi;
- il Mondiale per Club;
- 1 amichevole infrasettimanale con l'Atletico Pinetina;
- il portafoglio;
- le chiavi di casa;
- il sonno;
- 1 amichevole infrasettimanale con il Real Busto Garolfo;
- la linea (o quello che ne rimane);
- le parole;
- l'appetito (il che escluderebbe la perdita della linea, vedi sopra);
- il senso dell'umorismo;

Chi vivrà vedrà. Io, fossi in lui, non aspetterei Natale per assaggiare il panettone...dopotutto si sa: Natale quando arriva, arriva.

Brema: Rafa Malitez colpisce ancora!

30.11.10

Annunciato SBK2011

Varese, 30 Novembre 2010 – Black Bean Games, il publisher italiano del Gruppo Leader, annuncia ufficialmente che un nuovo episodio della saga SBK è in fase di sviluppo presso gli studi di Milestone. SBK2011 sarà disponibile da maggio 2011 per PlayStation 3, Xbox360 e PC.

Black Bean Games e Milestone cercheranno in questa produzione di fissare nuovi standard per il genere racing game, con innumerevoli miglioramenti a livello grafico e di gameplay; SBK2011 darà al brand una nuova direzione dal punto di vista artistico, e un aggiornato modello di guida per soddisfare le aspettative degli utenti seguendo le loro precise indicazioni raccolte attraverso il web, come per esempio un più dinamico ed accattivante aspetto grafico e il perfezionamento di tutti gli aspetti visivi in generale (menù, ambienti, oggetti in 3D, effetti di luce e molto molto altro).

Riguardo ai contenuti ufficiali disponibili al lancio, SBK2011 metterà a disposizione l'intero pacchetto ufficiale che caratterizzerà la prossima stagione del Campionato Mondiale Superbike: le classi, i piloti e i circuiti della stagione 2011. Ricordiamo che l'anno prossimo, oltre al campione mondiale in carica Max Biaggi su Aprilia, la pattuglia italiana vedrà l'arrivo nella categoria di Marco "Macho" Melandri in sella alla Yamaha del Team Sterilgarda: un ulteriore motivo di interesse per un campionato che continua a regalare grosse, grosse soddisfazioni.










29.11.10

Rocco Placentino al Perugia



video - Rocco Placentino, il nuovo acquisto del Perugia

Ruolo: attaccante
Nazionalità: Canadese
Nato: 25/02/1982, Montreal
Altezza: cm 174
Peso: Kg 73

Le 5 cose che mi conviene confessare prima che Wikileaks le scopra e le renda pubbliche

I recenti fatti che vedono come protagonista Wikileaks, il noto sito "pirata" curato da Julian Assange, hanno messo in agitazione mezzo mondo: già di suo non è cosa bella scoprire gli altarini altrui, figurarsi quando ad essere messi alla berlina sono i segreti e gli scambi di opinioni delle diplomazie dei Paesi più politicamente influenti del mondo. Insomma: vizi privati, pubbliche visioni (cit. Maurizia Paradiso).

Vista l'aria che tira, ho pensato fosse cosa buona e giusta confessare di mia sponte alcuni segretucci, prima che mi arrivi in casa Wikileaks e li renda pubblici a tradimento. Perchè se hai un segreto imbarazzante e gli altri lo scoprono, fai una figura di merda; se hai un segreto imbarazzante e sei tu stesso a rivelarlo agli altri, fai sempre una gran figura di merda, ma hai buone chances di muovere a pietà le persone fruitrici della rivelazione. Quindi, ecco l'elenco delle 5 cose che mi conviene confessare prima che Wikileaks le scopra e le renda pubbliche.

1 - La collector's edition di Fallout: New Vegas che ho comprato settimana scorsa non costava 19,90€ "perchè era in offerta e tanto era un fondo di magazzino che dovevano smaltire e a quel prezzo non potevo mica lasciarmela scappare ne converrai anche tu Amore Mio". Il gioco in realtà è appena uscito e la collector l'ho comprata a prezzo pieno, ovvero 79,98€.

2 - Non è vero che sbatto la coperta del cane - quella che abbiamo sul letto - tutte le sere, per togliere i peli. Mi limito a rifare il letto senza toglierla (e senza nemmeno sollevarla, sono un mago!!!) e poi la liscio accuratamente con le mani per dare l'impressione che sia fresca come una mattina di primavera.

3 - Nel mio "studiolo" fumo. Regolarmente. Navigo davanti al PC, e fumo; videogioco, e fumo (si, se giochi ad uno strategico a turni non è complicatissimo); scrivo i post per il blog e fumo; non faccio un cazzo, e fumo. E' per questo motivo che tutte le giacche che abbiamo appese lì puzzano di fumo; a mia discolpa, faccio presente che io l'avevo detto che quella stanza era il mio studio e non un guardaroba.

4 - (questa è per il mio meccanico, NdS) Non è vero che la mia automobile era così sporca perchè "cavoli volevo portarla a lavare, ma sono 2 settimane che piove, dannazione!"; in realtà sono mesi che non la lavo e che nemmeno mi viene in mente di lavarla, anche se avrei dovuto farlo prima di portartela per montare le gomme invernali. Ah, le foglie secche che si erano infilate nel cofano le ho tolte mentre tu eri distratto.

5 - Anche se so che devo andare a fare la spesa, mi dimentico regolarmente di portare da casa i sacchetti; se non abbiamo la casa infestata da tonnellate di sacchetti di plastica è solo perchè, dopo aver sistemato la spesa, porto a mia mamma tutti i sacchetti. Infatti è lei ad avere la casa infestata dai sacchetti di plastica, io tengo buoni solo quelli biodegradabili (per l'umido) così almeno mi faccio grosso.

Ok, se nei prossimi giorni ci rileggiamo vuol dire che l'esperimento di pubblicare le 5 cose che mi conviene confessare prima che Wikileaks le scopra e le renda pubbliche è stato un successo; se invece non ci rileggiamo, lasciate perdere e non ripetete l'esperimento. 'Saluti.


Wikileaks, se la conosci la anticipi.

27.11.10

Pronto, Enel Energia?

...chi?!?!

Questa mattina mi squilla il telefono. Rispondo: "pronto? Pronto? Pronto?"...ma dopo alcuni secondi di silenzio la linea cade.

Passano alcuni minuti, ed ecco che il telefono squilla ancora. Stavolta risponde un'operatrice che dice di telefonare per un'offerta dedicata alle aziende, perchè le tariffe dell'elettricità sono cambiate ed ha bisogno della conferma del mio numero di telefono fisso e di una vecchia bolletta per conoscere i miei dati e blablabla...blablabla. Io approfitto di un attimo di pausa della gentile operatrice e le chiedo di qualificarsi: è di Enel Energia. Le chiedo chi sia mai questa "Enel Energia", e lei risponde che nonostante il nome l'azienda non fa parte dell'Enel ma è "della libera energia" (...eh? Ma una spiegazione in italiano no?). Le chiedo come faccia ad avere il mio numero, e in tutta risposta mi viene nuovamente chiesto se ho sottomano una bolletta, e se il mio numero di telefono sia effettivamente questo (...eh, ma se mi stai telefonando?!?!).

Le faccio presente che io sono un cliente privato, e non un'azienda, e l'operatrice attacca con la storia che probabilmente il vecchio intestatario era un'azienda...cosa che le smentisco subito, visto che a casa mia prima c'era un altro privato. Alla fine lei si convince, e a quel punto mi chiede se io abbia già provveduto all'adeguamento dei prezzi (o delle tariffe, sarcazzo), visto che Enel Energia ha appunto appena adeguato i prezzi (o le tariffe, sempre sarcazzo). Io le faccio presente che davvero non ci sto capendo più niente.

L'operatrice però non demorde, e continua a chiedermi di confermare il numero telefonico, e di prendere una precedente bolletta perchè deve controllare appunto se io sia già passato o meno alle nuove tariffe. A questo punto, oltre a non capire una beata mazza della faccenda, io m'incazzo di brutto: ribadisco che non sono un'azienda, che non capisco come faccia Enel Energia ad avere il mio numero di telefono (domanda alla quale non ho ricevuto risposta), che non ho intenzione di cercare nessuna "precedente bolletta" e che non capisco per quale misterioso motivo dovrei aver già fatto l'adeguamento ai nuovi prezzi (o alle nuove tariffe)...visto che non sono neanche loro cliente!

A questo punto l'operatrice capisce che è il caso di darci un taglio, e dicendo che magari richiamerà più avanti mi riattacca il telefono in faccia. Serve aggiungere altro?...

23.11.10

Bethesda Game Studios al lavoro su The Elder Scrolls V?

Stando alle rivelazioni pubblicate su Eurogamer Denmark e riportate anche dal portale "padre" (Eurogamer.net, che traduce opportunamente l'articolo originale per chi non capisse un'acca di danese) Bethesda Game Studios sarebbe attualmente al lavoro sul quinto capitolo della Saga di giochi di ruolo con la "s" maiuscola: The Elder Scrolls V.

Questo quinto capitolo, che stando alle prime voci circolate in rete tempo fa sarebbe ambientato circa 200 anni dopo la fine della crisi di Oblivion (narrata - pensa un po' - in The Elder Scrolls IV: Oblivion!), sarà effettivamente il seguito del gioco uscito nel 2006 per PC, PlayStation 3 e Xbox 360; al momento non è dato sapere altro, anche perchè ad occhio sarà già difficile vedere il gioco sugli scaffali l'anno prossimo (magari mi sbaglio...).

Commento ottimistico in chiusura di post - Con The Witcher 2: Assassins of Kings in uscita il 17 maggio 2011, Dragon Age 2 in uscita l'11 marzo 2011, Mass Effect 3 che potrebbe essere svelato a dicembre e (last but not least) Fallout: New Vegas uscito il 21 ottobre scorso, l'appassionato di giochi di ruolo ha un motivo in più per sbavare...sperando di trovare il tempo per godersi nel migliore dei modi il popo' di software che ci ritroveremo per le mani!

Commento pessimistico in chiusura di post - Visto quello che sembra essere l'andazzo generale per i giochi di ruolo (o supposti tali...), l'appassionato non può che incrociare le dita in attesa di The Elder Scrolls V: ad una prima occhiata The Witcher 2: Assassins of Kings sembrerebbe caratterizzato da meccaniche di combattimento decisamente più action rispetto al meraviglioso predecessore, in un'ottica di apertura al grande pubblico videogiocante; Dragon Age 2 pare aver perso, su PC, la telecamera a "volo d'uccello", per quella che potrebbe rivelarsi una virata action della saga; Fallout: New Vegas viene definito da alcuni come una grossa "espansione" di Fallout 3 - con il quale condivide il motore grafico - sempre più vicino ad uno sparatutto che ad un gioco di ruolo. Se il mercato tira in questa direzione, cosa dovremo mai aspettarci da The Elder Scrolls V?

Intanto Patrick Garrat su vg247.com avanza l'ipotesi che The Elder Scrolls V possa avere elementi multiplayer (I reckon it'll just have "multiplayer elements"", cit.)...incrociate tutto quello che potete.

The Elder Scrolls V: Oblivion 2?

Sorprendete la Vostra Dolce Meta

Eh già, proprio così diceva una bella e-mail di spam che ho ricevuto oggi: "Sorprendete la Vostra Dolce Meta con il Tuo Pene" (cit.).

Ho letto e riletto il messaggio, ma davvero non son riuscito a capire (e carpire) il misterioso segreto in esso celato: come sarà mai possibile sorprendere la propria "dolce metà" con il proprio pene? Come?! Aggiungo che poichè il restante testo della e-mail era talmente sgrammaticato da rendere inutile la ricerca di un qualche indizio rivelatore, dopo ore di profonde riflessioni ho deciso di formulare io stesso alcune interessante ipotesi su come soprendere la propria compagna con il proprio pene. Un'avvertenza: non le ho ancora testate (perlomeno, non tutte).

  • Ipotesi nr.1: Avete appena traslocato, e in bagno ancora siete sprovvisti di comodi appendini? Sorprendete la vostra compagna aspettandola fuori della doccia, completamente nudi, con il suo asciugamano appeso al vostro pene;

  • Ipotesi nr.2: Utilizzate il vostro pene per praticare qualche sport, ovviamente in compagnia della vostra dolce metà; a seconda della foggia e delle dimensioni dello...strumento, suggerisco: baseball, salto con l'asta, biliardo, hockey, tennis, ping-pong;

  • Ipotesi nr.3: Sorprendete la vostra amata aiutandola in cucina e utilizzando il vostro pene come attrezzo da cucina: suggerisco caldamente di farlo in estate, essendo maggiore in tale periodo dell'anno la probabilità di dover preparare una fresca insalata, invece di un minestrone di verdure (terribile anche la polenta!);

  • Ipotesi nr.4: Un classico: la sera andate a nanna, ma la vostra lei ha freddo? Sorprendetela con un gesto romantico: ditele che se ha freddo può usare il vostro pene come...scaldotto; il 99,99% delle volte, comunque, il trucco non funziona;

  • Ipotesi definitiva: In chiusura, ecco il miglior modo di sorprendere una donna col proprio pene. Il miglior modo di sorprendere una donna col proprio pene è, semplicemente, non chiederle di usarlo 24 ore al giorno, 7 giorni la settimana; pur non avendola mai testata, questa penso che funzioni!

  • L'appendino della felicità

    21.11.10

    Far West Road 6

    Sei lì che passeggi, col tuo ombrellino, quand'ecco arrivare dalle tue spalle un'automobile.

    Il tempo di pensare "ehi amico, guarda che questa strada è un senso unico...e tu sei contromano!!!", che accade l'inevitabile: nella via si immette un'altra automobile, l'autista (una signora anziana) si accorge dell'altra vettura che sta sopraggiungendo in contromano e riesce ad inchiodare; non è altrettanto lesto l'altro autista (ma, da uno che imbocca una strada contromano, non mi sarei aspettato niente di meglio...), che - patatrac - finisce per fare un bel frontale con la povera vecchina.

    Poi accade un bella cosa: io, che mi sono cagato in mano, vedo l'autista responsabile del sinistro scendere dalla propria vettura ed iniziare ad inveire contro la povera anziana, che nel frattempo era scesa dalla sua automobile e gli stava chiedendo (!!!) se lui stesse bene. Mi intrometto nella questione pensando "evitiamogli di peggiorare ulteriormente la sua situazione...", facendo presente al tipo che la colpa di quanto accaduto era tutta sua, perchè quella strada era un senso unico, e lui l'aveva preso contromano; lui risponde confusamente che non aveva visto nessun cartello che indicasse il "senso unico", al che gli indico il cartello di "senso unico" che campeggia proprio sopra la sua autovettura incidentata...

    Si forma un capannello di persone. Il ragazzotto continua a trattare male la povera vecchina, che infatti gli chiede "perchè mi tratti male? Perchè ce l'hai con me?"; la sua risposta è degna della situazione: "io non ce l'ho con te, ce l'ho con chi non si fa i cazzi suoi"...e intanto guarda con occhio torvo il sottoscritto. Io mi faccio quattro risate, guardo la macchina di 'sto personaggio con il muso fracassato, in panne, guardo tutte le persone che si son fermate e scrutano 'sto turista della domenica (anzi, del sabato) con odio misto a commiserazione; penso al week-end di merda che l'attende, ai caramba che stanno arrivando e al grosso palo che, lentamente, il tipo starà sicuramente sentendo salire su per il suo deretano...giro i tacchi e penso che si, sicuramente io non saprò farmi "i cazzi miei", ma nella vita ci sono cose ben peggiori.

    Fare un frontale che una vecchina, perchè hai preso una strada contromano, è sicuramente una di queste. OWNED.

    Questo cartello significa che no, non puoi percorrere questa strada in entrambe le direzioni...

    17.11.10

    Tessera del tifoso: minacciato un giornalista RAI

    Leggo a pagina 17 del Corriere dello Sport di oggi, mercoledì 17 novembre, un trafiletto dedicato ad un brutto episodio di cronaca legato alla discussa vicenda della Tessera del Tifoso, la "carta d'identità" introdotta per tentare di arginare il preoccupante fenomeno della violenza negli stadi.

    Il giornalista RAI Federico Ruffo ha ricevuto una "missiva" contenente minacce ed una cartuccia di fucile; la lettera, ovviamente anonima, è stata scritta con un normografo e conteneva il seguente messaggio:

    Giornalista infame, spia della Digos, noi non dimentichiamo, ti aspettiamo quando la sera porti fuori il tuo cane dietro casa.

    La "colpa" del giornalista? Aver realizzato un reportage dedicato alla tessera del tifoso e andato in onda mercoledì scorso durante la trasmissione di Rai 3 Agora condotta da Andrea Vianello; il servizio aveva testimoniato le falle del sistema di sicurezza dello Stadio Olimpico, e gli scontri tra i "tifosi" avvenuti fuori dello stadio.

    La Polizia è stata immediatamente avvertita. Ogni commento è decisamente superfluo.

    Roma - lo Stadio Olimpico. Vuoto

    14.11.10

    Ritorno al Curi del Grifo dopo Arezzo-Perugia (0-1)



    I tifosi accolgono il Perugia al ritorno della vittoriosa trasferta di Arezzo (Atletico Arezzo - Perugia 0-1, goal di Zanchi all'11' del secondo tempo); la trasferta era stata vietata ai tifosi del Grifo.

    10.11.10

    I migliori mod per Fallout: New Vegas

    Il 21 ottobre scorso è finalmente giunto sugli scaffali il nuovo gioco di ruolo "post-apocalittico" made by Bethesda & Obsidian Entertainment: Fallout: New Vegas. Quello che alcuni hanno definito un semplice add-on per l'originale Fallout 3 è disponibile come di consueto su PlayStation 3, Xbox 360 e PC: se New Vegas sia veramente solo un (corposo) add-on per il terzo capitolo della saga lo lascio decidere a voi; quel che è certo è che, esattamente come per il predecessore, anche per la versione PC del nuovo Fallout: New Vegas è già arrivata una marea di mod che è possibile consultare e scaricare agevolmente dal sito newvegasnexus.com.

    Qui di seguito potrete gioiosamente trovare una (personalissima, per carità) raccolta dei migliori mod per Fallout: New Vegas: vista la recente uscita del gioco, c'è da scommettere che nelle prossime settimane sarà possibile non solo trovare tanti altri interessanti mod, ma anche qualche update per i mod già pubblicati. Insomma, l'elenco che trovate qui di seguito è - come dire - un "buon inizio" per affrontare al meglio il deserto del Mojave.

  • Frame Rate fix Nvidia
    Un file che promette sensibili miglioramenti nel frame rate del gioco; se ne discute anche sul forum di Steam. Se proprio Fallout: New Vegas vi gira in...bullet time perenne, provatelo.

  • New Vegas Mod Manager
    Per evitare di impazzire con i mille mod che, ne sono sicuro, avrete la bontà di installare sulla vostra copia del gioco, non potete fare a meno dell'immancabile "Mod Manager" (attualmente in fase di test; potete anche scaricare qui la vecchia versione del file).

  • Center Camera
    Se anche voi, come me, nei videogiochi non tollerate le visuali in terza persona nelle quali il vostro avatar si trova spostato lateralmente sullo schermo, utilizzate questo modo ed anche in terza persona tornerete a guardare New Vegas da una posizione decisamente iù...centrale.

  • Perk Every Level
    In Fallout: New Vegas versione "vanilla" è possibile scegliere un "perk" (un'abilità) ogni 2 livelli guadagnati; grazie a questo mod potrete tornare ai fasti di Fallout 3, quando ad ogni passaggio di livello era possibile scegliere un nuovo "perk". Un mod da installare? De gustibus...

  • BEWARE OF GIRL Type 3 HiRez HiDetailed Replacer
    Cosa sarebbe un gdr Bethesda (The Elder Scrolls III e IV, Fallout...) senza un bel "nude mod" che rimpiazzi i discutibili modelli poligonali "originali" delle donnine con dei Modelli (con la "m" maiuscola) poligonali ricchi di...ehm...carnosi dettagli? E' un mod porno? E' un mod sexy? E' un mod "bunga-bunga style"? Ai posteri l'ardua sentenza...

  • Hi-Res World View Weapon Textures
    Grazie a questo mod le armi godranno di texture in alta risoluzione non solo quando sarete voi ad imbracciarle, in prima persona.

  • MTUI
    Un mod che rivoluziona i differenti menù del gioco per adattarli a chi utilizzi risoluzioni pari a 1024x768 o superiori. Qualcuno utilizza ancora veramente risoluzioni inferiori???

  • Faster Running
    Un mod indispensabile, per evitare di morire di vecchiaia mentre prova ad attraversare il mondo di gioco da un capo all'altro, senza ricorrere ovviamente al "fast travel"; grazie a questo mod, infatti, la velocità di costra vostra e degli NPC sarà aumentata.

  • Enhanced Blood Textures for NV v2_22a
    Soddisfate la vostra sete di sangue con questo splatteroso mod che aggiunge al mondo di Fallout: New Vegas una dose aggiuntiva di ruspante emoglobina.

  • 9.11.10

    Attenzione ai libri per bambini!

    Un post pubblicato su Reddit.com mi ha fatto riflettere su come non siano solo i videogiuochi ad essere (a volte, s'intende) dei potenziali pericoli per i vostri figli.

    Se determinati titoli (per esempio un Call of Duty: Black Ops, con il suo PEGI 18+, a caso) non sono sicuramente adatti per un pubblico di minorenni, è altrettanto vero che taluni libri per bambini possono riservare delle sgradevoli sorprese; prendete ad esempio l'immagine sottostante: delle due l'una. O il grafico che ha realizzato i contenuti del libro popup aveva bevuto qualcosa di forte durante la lavorazione, oppure l'art director di questa singolare pubblicazione era...Rocco Siffredi.

    L'elefantino Rocco

    30.10.10

    Fantantonio Cassano come Santoro?

    Ciaociao Amico Cassano? Dopo la mancata partecipazione del calciatore ad una premiazione organizzata dal Sampdoria Club De Paoli di Lavagna (Genova), e lo "scambio di battute" avvenuto tra lo stesso Antonio Cassano ed il presidente dott. Riccardo Garrone, la situazione sembra ormai essere precipitata.

    Con un comunicato stampa l'U.C. Sampdoria ha infatti comunicato di "aver attivato presso gli organi competenti le richieste per i conseguenti provvedimenti disciplinari". Lo stesso comunicato conferma le voci che erano già circolate, voci secondo le quali Fantantonio avrebbe gravemente offeso il presidente del club blucerchiato.

    Che il buon Cassano, emulo di Michelone Santoro, si sia rivolto al suo datore di lavoro con un roboante "vaffanbicchiere"? Probabilmente lo sapremo solo dopo gennaio, quando il calciatore barese...andrà all'Inter (qui lo dico e qui lo nego).

    (ciaociao) Amico Cassano

    29.10.10

    Dragon Age II: Penny Arcade "offre" l'Hindsight Belt


    Dragon Age II, secondo capitolo della saga ruolistica - fantasy - di Bioware, arriverà sugli scaffali solo l'11 marzo 2011 (su PlayStation 3, Xbox 360 e PC), e la campagna marketing a supporto già sta martellando il cuore degli appassionati.

    Dopo l'annuncio della Signature Edition, che ricordiamolo è una versione del gioco contenente un bel paccone di contenuti scaricabili che verrà inviata allo stesso prezzo del gioco base (fino ad esaurimento scorte, perlomeno) a tutti coloro che prenoteranno il gioco prima dell'11 gennaio 2011, è ora il turno di un interessante oggetto bonus "brandizzato" Penni Arcade, l'Hindsight Belt. Questo elegante capo di vestiario (una cintura forgiata dal nano Thaulid Hammerspur), passato di mano più volte nel corso del tempo, ha la singolare particolarità di generare magicamente una resistenza alla causa della morte di ognuno dei suoi precedenti proprietari: peccato che questo gradevole effetto si sviluppi ogni volta soltanto al momento della morte del proprietario...che dunque in ogni caso le penne ce le lascia.

    Per reclamare la preziosa cintura, non dovete fare altro che cliccare qui, e loggarvi al Social Network di Bioware con il profilo che sicuramente avrete già utilizzato per Dragon Age: Origins e Mass Effect 2: automaticamente l'Hindsight Belt verrà aggiunta alla lista di DLC già in vostro possesso, in attesa di poterlo scaricare una volta che avrete messo le vostre fameliche mani sul gioco...

    26.10.10

    E' morto il polpo Paul

    Oggi, martedì 26 ottobre, il mondo saluta per l'ultima volta il più fulgido protagonista dei recenti campionati mondiali di calcio di Sudafrica 2010: è infatti defunto, dopo una vita lunga (ben 2 anni, contro l'anno di media dei suoi simili) e ricca di soddisfazioni, il polpo Paul.

    Il polpo Paul, che era diventato giustamente e meritatamente famoso dopo aver azzeccato otto risultati su otto delle partite mondiali, ha esalato l'ultimo respiro ieri notte all'acquario Sealife di Oberhausen. Direi che è d'upo ricordarlo, oggi che non c'è più, con un lauto pasto a base di polpo mit kartoffeln: Paul, eri tanto buono e bravo, e ci mancherai.

    Era tanto buono e bravo

    22.10.10

    Scherzare col fuoco


    Vista oggi nella cassetta della posta: pubblicità di una ditta di traslochi.

    A me?! Cioè, sto appena uscendo da un trasloco apocalittico, e tu deponi nella mia cassetta della posta il volantino di una ditta di traslochi?!?! Qui c'è qualcuno che ama scherzare col fuoco... XD

    20.10.10

    Danny Bilson ringrazia...la Corea del Nord

    Il sito vg247.com riporta una singolare dichiarazione di Danny Bilson, vicepresidente di THQ; parlando di Homefront, lo sparatutto in uscita entro il primo trimestre 2011 su PlayStation 3, Xbox 360 e PC, il buon Danny ha dichiarato che la Corea del Nord si sarebbe dimostrata "realmente cooperativa" nello spingere le vendite del gioco a livello globale; Bilson inoltre ha ammesso di apprezzare molto quanto sta facendo il regime Nord Coreano per supportare il gioco.

    Sottolineato come la trama di Homefront preveda una bella guerra mondiale scatenata proprio da quei bricconcelli dei coreani del nord, appare chiaro come la storiella del supporto Nord Coreano sia volutamente ironica (anche se, ammettiamolo, la scenario di Homefront non è che sia poi tanto campato per aria); che sia anche una "risposta" - dettata da strategie di marketing particolarmente aggressive - alle polemiche scatenate dai talebani di Medal of Honor (polemiche che hanno messo il gioco di Electronic Arts sulla bocca di tutti, videogiocatori e non...)? In ogni caso, improvvisamente mi sento mooolto sollevato che, negli sparatutto odierni, la seconda guerra mondiale non vada più di moda: tremo al solo pensiero di cosa si sarebbero potuti inventare i PM per far parlare la gente...

    Homefront la spara grossa

    19.10.10

    Un piccolo passo per l'uomo...

    Un piccolo passo per l'uomo, un grande passo per l'umanità: ho rimesso in pista il pc.

    Donne e videogiochi

    Torno prepotentemente online, nonostante il trasloco ancora faccia sentire i suoi nefasti effetti sulla mia possibilità di connettermi alla grande rete, per segnalare una interessantissima notizia nella quale mi sono imbattuto oggi.

    Il sito Gamereactor.eu riporta la notizia che, secondo un articolo apparso su Cosmopolitan, le donne che videogiocano farebbero più sesso delle donne che non videogiocano: 4 volte a settimana contro 3; la donna che videogioca farebbe sesso 4 volte a settimana, mentre la donna che non videogioca farebbe sesso 3 volte a settimana.

    Per fortuna scrivo questo post con il cellulare, e siccome la connessione internet mi costa una fucilata evito di perdermi in commenti che potrebbero risultare oltremodo nocivi.

    Fantascienza

    2.10.10

    Chiuso per trasloco

    Chiuso per trasloco

    21.9.10

    Sia come sia

    Sandra Mondaini

    A 79 anni, e qualche mese dopo suo marito, oggi se n'è andata anche Sandra Mondaini; in un modo o nell'altro, credo che certi legami siano destinati a proseguire anche quando la morte di una delle due persone sembra averli irrimediabilmente interrotti.

    Per coloro che credono nel dio cristiano, nel paradiso, la vita prosegue anche dopo la morte del corpo terreno, e dunque sarà facile immaginare ora Sandra e Raimondo di nuovo riuniti. Perlomeno, nell'immaginario collettivo-cristiano e per quel poco che ne capisco io, la faccenda dovrebbe presentarsi più o meno in questi termini.

    Per tutti quelli che, invece, credono che la presente sia soltanto una delle tante vite che la scintilla umana è destinata ad attraversare nel corso dell'infinito turbinio di nascite, morti e rinascite, credo sia facile pensare al fatto (si, fatto) che Sandra e Raimondo saranno destinati ad incontrarsi nuovamente, con altri nomi ed in altri tempi, in altri paesi. In un'altra vita.

    Sia come sia, in un modo o nell'altro, Sandra e Raimondo mancheranno a tutti noi, ma son sicuro che non dovranno patire la mancanza l'uno dell'altra. Non più. E la cosa mi da gioia.

    17.9.10

    WRC FIA World Rally Championship: arriva la demo

    Black Bean Games ha annunciato che a partire da oggi i possessori di un account "Gold" di Xbox Live potranno mettere le mani sull'attesa versione demo di WRC FIA World Rally Championship, il videogioco ufficiale del Campionato mondiale rally 2010 realizzato dall'italianissima Milestone; il demo di WRC FIA World Rally Championship per PC e per gli utenti Xbox 360 "Silver" sarà invece disponibile dal 24 settembre, mentre il demo nella versione per PlayStation 3 sarà disponibile dal 29 settembre prossimo.

    Accendi il motore e assapora il brivido di vestire i panni di alcuni tra i più grandi piloti del mondo, tra cui il sei volte Campione del Mondo Sebastien Loeb che corre per il Citroën Total World Rally Team e il pilota Mikko Hirvonen del BP Ford Abu Dhabi World Rally Team, secondo classificato nel campionato 2009.

    Ricorda queste date e preparati a mettere alla prova le tua abilità. WRC Fia World Rally Championship è l'unico videogioco a contenere in esclusiva il Campionato WRC 2010 con i veri piloti, le auto e i tracciati della stagione in corso. WRC FIA World Rally Champiosnhip sarà disponibile nei formati Microsoft Xbox 360, PlayStation 3 e PC dall'8 ottobre.


    16.9.10

    My life is blue

    I colori sono folli di energia,
    ma incapaci di profondità.
    La profondità la troviamo nel blu
    se lo lasciamo agire in qualsiasi forma su di noi.
    La vocazione del blu alla profondità è così forte
    che proprio nelle gradazioni più profonde diviene più
    intensa e intima.
    Più il blu è profondo e più richiama l'idea di infinito
    suscitando la nostalgia della purezza e del soprannaturale.
    Più è chiaro, meno è eloquente,
    fino a giungere a una quiete silenziosa:
    blu è il colore del cuore della rosa bianca.

    M. Lodola

    15.9.10

    Sono arrivati i Tattoons

    Sono arrivati i Tattoons, i fumetti ideati per la e-generazione.

    Se una volta si sfogliavano di nascosto sotto le coperte, adesso sono i genitori a downloadarli gratis dal web per i ragazzi. Creati dagli autori di BastardiDentro.it, i Tattoons vengono da un altro pianeta e hanno uno straordinario segreto: masticano bubble gum e usano tatuaggi colorati per acquisire superpoteri. Con un'operazione articolata, le esilaranti storie dei Tattoons contagiano tutti i media. Il primo passo? Scegliere le bubble gum Tattoons (prodotte da Perfetti Van Melle): in ogni confezione c'è un nuovo tatuaggio, per “trasformarsi” in supereroi, finché dura il gusto delle bubble gum. Poi tutti sul sito Tattoons.it a scaricare gratis le storie, i giochi da stampare e costruire insieme, la soundtrack in mp3.

    L'avventura continua anche con i quaderni per la scuola e i diari (Franco Panini Scuola), gli unici del genere con fumetti originali all'interno, per vivere un super-anno da ricordare. Con oltre 150.000 download del primo numero i Tattoons aprono in grande stile le nuove frontiere dei fumetti per bambini.

    La prima cosa bella...non ha prezzo


    Un vecchietto che, la mattina alle 7:00 precise, ti fischietta sotto al balcone della camera da letto "La prima cosa bella" (extended version) di Nicola di Bari...non ha prezzo.

    11.9.10

    I'm not afraid

    11 settembre - per tutti quelli che hanno dimenticato

    10.9.10

    Raul Ornavasso


    Ma se questa sera Raul Cremona si esibisce a Ornavasso*, allora Raul Ornavasso si esibisce a Cremona???

    * = alla Festa della Madonna del Boden.

    8.9.10

    Alice In Chains with The Messina's Symphony - I Stay Away ( Benaroya Hall 2007)



    Ma perchè William DuVall non cantava così nel nuovo album? Paura di sembrare solo...una copia? Mistero.

    7.9.10

    Mass Effect 2: se Lair of the Shadow Broker non si installa (PC)...

    Lair of the Shadow Broker non si installa? Un problema inaspettato tiene lontani gli appassionati PC dal gustarsi il ritorno sulle scene di Mass Effect 2 di Liara T'Soni: non preoccupatevi, a quanto pare siete (siamo) in buona compagnia. Come ho avuto modo di sperimentare io stesso (...), e come stanno segnalando parecchi utenti sul forum ufficiale di Bioware, il file di installazione del DLC rilasciato nella giornata di oggi non è infatti funzionante. Avviando l'eseguibile da 1,5 GB compare per una frazione di secondo una console di comando, e non succede nient'altro: speriamo che il problema venga risolto quanto prima. Che l'Ombra abbia hackerato il Cerberus Network per evitare di essere rintracciato?...

    Sarà ovviamente necessario riscaricare nuovamente il file di installazione del DLC. Se questa sera proprio non potete fare a meno di giocare un DLC "made in Bioware" potete sempre ripiegare sulla caccia alla streghe che conclude la vicenda di Dragon Age: Origins; il DLC intitolato Witch Hunt è stato rilasciato oggi, e anche se non ho ancora provato ad avviarlo sono piuttosto ottimista...

    Problemi di installazione per l'ultimo DLC di Mass Effect 2

    5.9.10

    Con WRC, il videogioco ufficiale del FIA World Rally Championship, risorge l'era del Gruppo B

    WRC FIA World Rally Championship, il videogioco ufficiale del FIA World Rally Championship 2010, sviluppato da Milestone e pubblicato da Black Bean Games, offrirà a tutti gli appassionati di motori e racing game non solo l'opportunità di gareggiare come protagonista del WRC in tutte le classi con tutte le auto della stagione 2010, ma garantirà anche un contenuto esclusivo per ampliare ulteriormente il parco di autovetture disponibili.

    Dalla data di uscita del titolo, prevista per l’8 ottobre su piattaforme PC, Xbox 360 e Playstation 3, sarà infatti scaricabile online un pacchetto aggiuntivo con i più gloriosi modelli di auto degli anni '80, provenienti dal leggendario periodo del Gruppo B. Le auto del Gruppo B sono state la forza dominante nel FIA World Rally Championship dal 1982 al 1987. Questo contenuto sarà disponibile per Xbox 360, PlayStation 3 attraverso il Marketplace di XboxLive e PlayStation Network, rispettivamente per 400 punti e 4,99 €. Anche la versione PC includerà questo DLC.

    I piloti virtuali potranno scoprire e provare alcune delle più veloci, potenti e sofisticate auto da rally mai costruite: Peugeot 205 T 16, Lancia Delta S4, Ford RS200, Citroën BX4 TC e Renault R5 Maxi Turbo. Ciascuna di queste vetture avrà due differenti livree per un totale di 10 possibilità tra cui scegliere. Oltre a questi bolidi il parco vetture di WRC FIA World Rally Championship comprenderà altre 18 vetture:

    WRC
    Citroën C4 WRC
    Ford Focus 09 WRC
    Ford Focus 08 WRC
    Subaru Impreza WRC 07

    S-WRC
    Abarth Grande Punto S2000
    Ford Fiesta S2000
    Škoda Fabia S2000
    Peugeot 207 S2000

    P-WRC
    Subaru Impreza N4
    Mitsubishi Lancer X
    Mitsubishi Lancer IX

    J-WRC
    Suzuki Swift S1600
    Citroën C2 S1600
    Renault Clio R3
    Honda Civic R3
    Ford Fiesta R2
    Citroën C2 R2
    Suzuki Swift R2

    Altre informazioni sono disponibili sul sito ufficiale del gioco e sul Blog di Milestone.

    Renault R5 Maxi Turbo

    Peugeot 205 T 16

    Lancia Delta S4

    Ford RS200

    Citroën BX4 TC
    Related Posts with Thumbnails
    Si è verificato un errore nel gadget