30.12.10

I Top del 2010 - I Tifosi del Perugia

L'anno sta finendo, e non è mia intenzione rivangare il disastro che ha travolto il calcio a Perugia tra la primavera e l'estate, come non è mia intenzione parlare nuovamente del fallimento di Leonardo Covarelli, degli sceicchi, di Pieroni, di Torello e dei Santissimi et Onorevolissimi Cavalieri di Malta: le lenticchie di Capodanno rischierebbero di rimanermi sullo stomaco, e sarebbe un sacrilegio. Quindi, se parlo di Perugia e del calcio a Perugia lo faccio per assegnare un mio personalissimo Top del 2010 ai tifosi del Perugia. E ovviamente mi ci metto anche io, nel mio piccolo.

Nonostante la Serie D il Grifo resta sempre il Grifo, e i suoi tifosi non l'hanno dimenticato. Cito in ordine sparso: AC Perugia.com, che non ha mai smesso di informare anche chi, come me, vive lontano da Perugia e non ha troppi (eufemismo) canali di informazione sui quali fare affidamento; i ragazzi di Arintignamo, il cui motto ("Oggi a Deruta, ieri a Milano: gni fa niente noi arintignamo!") rappresenta la migliore risposta ai guai che ci sono capitati tra capo e collo; i tifosi che, quando la squadra gioca in trasferta, invadono pacificamente i campi che ci ospitano (pagando a peso d'oro il biglietto, aggiungo!). Il Perugia sarà anche in Serie D, ma la maglia è sempre quella: rossa con un Grifone bianco sul petto. Forza Grifo!!! Top.

PS: se voi, a differenza mia, non temete di bloccare la vostra digestione, vi consiglio una buona lettura per queste feste: Michele Guaitini, "ERATUTTAPOSTO - L'agonia del Perugia Calcio sotto la presidenza Covarelli"; il volume è scaricabile gratuitamente in formato .pdf ed in formato .epub (per eBook Reader). Ringrazio Arintignamo per la segnalazione.

"Oggi a Deruta, ieri a Milano: gni fa niente noi arintignamo!" (cit. Arintignamo)
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget