13.9.07

Pubblicità su quattro ruote

Sulle mie strade capita di imbattersi, ultimamente, in due automezzi commerciali che, sul posteriore, riportano due differenti scritte che, a loro modo, intendono attirare l'attenzione degli automobilisti costretti ad accodarsi a tali veicoli, mantenendo una velocità ridotta.
Il primo è un furgoncino, ma non saprei dirvi ne' cosa trasporta, ne' a quale categoria merceologica in generale faccia riferimento la ditta del titolare. Potenza della comunicazione...
Ebbene, la scritta è questa:
"Sorpassami pure, ma non sorpasserai mai la qualità dei miei prodotti"
Questo slogan, che in quanto tale intende essere promozionale, a mio parere fallisce sotto tutti i punti di vista; primo, perchè come ho scritto poc'anzi, all'automobilista accodato non è dato sapere cosa mai siano questi fantomatici prodotti; secondo, perchè l'automobilista non solo si trova ad essere rallentato dal suddetto furgoncino (che chissà perchè, raramente supera i 40 Km/h), ma viene anche provocato da quella che, in quelle condizioni particolari, appare pure come una sboronata "i miei prodotti sono meglio dei tuoi".
Slogan bocciato, io lo cambierei il prima possibile.
Il secondo automezzo è un camion, si tratta di un fruttivendolo. La scritta che campeggia sul retro è sorprendente:
"Ti auguro il doppio di quello che tu auguri a me"
Mi ci sono imbattuto l'altra sera, e quando ho dapprima letto questo "slogan", e poi realizzato il senso assolutamente ironico e sagace, mi sono ritrovato a fare una bella risata, per nulla disturbato di vedermi rallentato dal simpatico camion. Anzi, mi è pure venuta una gran voglia di frutta e verdura.
Slogan promosso, a pieni voti.
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget