5.4.13

Kim-Jong-un: se avessi una pettinatura simile, anche io sarei incazzato

Bellicapelli. Sarei incazzato anche io.

E così il Comando Supremo dell'Esercito Popolare di Corea (Corea del Nord, ovviamente) ha dichiarato di essere pronto ad un attacco nucleare contro le "basi di invasione" degli Stati Uniti, sia sul loro stesso territorio, sia alle Hawaii che a Guam, la più grande isola della Micronesia, controllata dagli USA stessi. Due missili a medio raggio sarebbero già pronti al lancio, nascosti in qualche base segreta sulla costa orientale del paese.

Il responsabile di questa situazione? Kim Jong-un, dittatore e leader della Corea del Nord, terzo figlio del defunto Kim Jong-il. E' dunque grazie a lui che l'intero pianeta rischia l'annientamento in una bella guerra nucleare, o perlomeno lo rischia la Corea del Nord (mi chiedo se il popolo nord coreano sia contento della faccenda...). Intanto la Russia del Presidente Vladimir Putin ha interrotto ogni negoziato con Pyongyang, e nel resto del mondo civile non è che i coreani del nord riscuotano maggiore simpatia.

La verità è che Kim Jong-un ha tutte le ragioni per essere incazzato col mondo intero: ha una pettinatura che sembra uscita da un manga disegnato male, e se avessi dei capelli simili anche io sarei incazzato col mondo intero.

Posta un commento
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget