25.3.13

Italo treno: per fortuna che c'è il Train Manager

Sei sul "treno più moderno d'Europa", o almeno così recitano gli slogan pubblicitari. Sei anche nel bel mezzo delle campagne vicino a Piacenza, o almeno così ti viene detto. Sei pure fermo da 40 minuti, e questo non hai bisogno che venga nessuno a dirtelo. Sei partito da Firenze alle 18:25, in perfetto orario, e dovevi arrivare a Milano Porta Garibaldi alle 20:23. E' il primo anniversario del tuo matrimonio, ma non credi che nonostante le chiacchiere sulla "cultura del cliente" a costoro freghi veramente qualcosa di questo piccolissimo dettaglio personale.

Italo, il treno ad alta velocità di nuovissima generazione, è bloccato a causa di un guasto. Ma per fortuna questi signori c'hanno il "Train Manager", un tipo che ogni 15 minuti ti avvisa dagli altoparlanti delle carrozze che il treno non funziona e il tecnico sta lavorando per farlo ripartire. Hai capito? Stai perdendo tutte le coincidenze per tornare a casa, ma per fortuna questi hanno avuto la pensata di mettere a bordo dei loro treni un "Train Manager". Un "TRAIN MANAGER", che probabilmente a bordo di 'sto Italo che non ne vuole sapere di ripartire c'ha anche un "Junior Train Manager" e qualche "Marketing Train Manager On Board" pronto a sacrificarsi facendosi sbranare dai viaggiatori inferociti.

Arrivi a Milano Porta Garibaldi alle 21:23, con un'ora di ritardo su un viaggio che sarebbe dovuto durare 1 ora e 58 minuti: hai perso tutte le coincidenze per casa, sei incazzato nero, piove. E continui a pensare che questi di Italo c'hanno uno che si chiama "Train Manager" a bordo. C'avessero anche un treno che funziona, forse eri più contento.

Italo treno: mai più.

Posta un commento
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget