22.4.10

Le belle idee, le intenzioni sbagliate

Io schifo le belle idee usate con le intenzioni sbagliate.

Nel senso che quando vedo una bella trovata sfruttata (in malafede o meno) per scopi diversi da quelli per i quali era nata...io proprio mi incazzo. Mi incazzo perchè la gente magari ci ha sputato sangue, ci ha riposto i propri sogni, ci ha riflettuto per notti e notti passate in bianco, prima di arrivare a quella benedetta illuminazione, e quando finalmente quell'idea nasce, sorge e cresce...scopri che la malafede o la cialtroneria l'hanno trasformata in qualcosa di diverso.

Per fare un esempio, è come quando chiacchierando con alcuni amici vi viene l'idea di organizzare una bella festa, ma mica una festa qualsiasi, una festa che sarà sulla bocca di tutti: scegliete il giorno, fate la lista degli invitati, pensate alla musica ed alla location...poi all'ultimo momento scoprite che sull'invito che è stato inviato ai millemila invitati che vi erano venuti in mente c'è la firma di uno solo di voi, perchè il tipo che si era occupato degli inviti magari nemmeno ci aveva pensato a metterci anche i vostri, di nomi, o perchè magari aveva proprio bisogno di un'occasione simile per farsi (lui solo) un buon nome in società. In quei casi lì ti incazzi, e di brutto...

Io schifo le belle idee usate con le intenzioni sbagliate; quanto alle persone in malafede o ai cialtroni, a loro io non voglio e non devo insegnare niente perchè sarà la vita stessa a farlo. Poi intendiamoci, gente: c'è chi impara e chi no...io, quando è stato il mio turno, ho imparato.
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget