21.8.09

Lega Pro: Varese e Pro Patria senza tifosi ospiti...e il Perugia si attacca!

Varese-Perugia di domenica 23 agosto si giocherà senza i tifosi ospiti: una ordinanza della Prefettura ha decretato la chiusura del settore riservato agli ospiti (la Curva Sud del vetusto stadio "Franco Ossola") in seguito alla determinazione dell'Osservatorio del Viminale, che ha rilevato le carenze dell'impianto varesino in materia di norme di sicurezza.

La stessa sorte è toccata al "Carlo Speroni" di Busto Arsizio, e la conseguenza è che il Perugia (di scena a Busto Arsizio alla 3a giornata) dovrà affrontare le prime due trasferte della nuova stagione (Varese e, appunto, Pro Patria) senza tifosi al seguito. Una situazione ridicola...qualcuno già inizia a rimpiangere gli stadi del sud, bollenti nel clima ma perlomeno agibili!

Da sottolineare come la situazione a Varese sia paradossale: squadra neopromossa dalla Seconda alla Prima Divisione di Lega Pro...e tifosi di casa sfrattati dalla loro "Curva Nord" (chiusa perchè non in linea con le vigenti norme di sicurezza). Ora, con la chiusura simultanea (e a tempo indeterminato) del settore riservato agli ospiti, viene da chiedersi cosa mai potrà succedere quando i gli ultrà di casa -sfrattati dalla loro Curva- e i tifosi ospiti -che dovessero andare comunque in trasferta a Varese- finisero per venire a contatto gli uni con gli altri nel settore "distinti" (l'unico rimasto aperto al Franco Ossola, insieme alla Tribuna Coperta e alla Tribuna Laterale).

In conclusione, una domanda: permettere a società che hanno impianti non a norma di partecipare ad un campionato, con tutte le limitazioni ed i disagi che ciò comporta, non significa forse falsare in qualche modo l'intero torneo? Tifosi di casa buttati fuori dalla loro curva, ospiti costretti a mischiarsi ai locali o a non andare in trasferta...è questa la nuova e sbandierata "Lega Pro"? Qualcuno mi spiega quale differenza ci sarebbe con la vecchia -e vituperata- "Serie C"?
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget