29.11.12

Ricordarsi di rinnovare la Carta d'Identità

Succede che tu ti accorga quasi fuori tempo massimo che ti sta per scadere la Carta d'Identità, e quando vai in Comune per rinnovare il documento il seguente fatto ti si pari innanzi in tutta la sua evidenza:

Io Sempavor
Tu Sempavori
Egli Sempavora
Noi Sempavoriamo
Voi Sempavorate
Essi Sempavorano

Insomma, sei coniugato!

L'eleganza, prima di tutto. Sempre detto, io.

25.11.12

La Formula 1 su Sky dal 2013: un boomerang?

Oggi, nell'ultimo Gran Premio della stagione 2012, Sebastian Vettel ha deciso che la Formula 1 si sarebbe dovuta congedare dal pubblico italiano in sordina, senza gioia: Fernando Alonso è infatti rimasto all'asciutto, ed il titolo mondiale è andato al giovane pilota della Red Bull. Game Over, dunque, per la Ferrari e per gli appassionati italiani: dalla stagione 2013, infatti, la Formula 1 sarà visibile in esclusiva su Sky.

La notizia è vecchia, ma con la gara del Brasile in archivio è fatalmente giunto il tempo di guardare al futuro: dall'anno prossimo tutte le gare di Formula 1 saranno appunto trasmesse in esclusiva da Sky, che concederà ad altre emittenti (Cielo?...) la diretta in chiaro di 9 Gran Premi e la differita degli altri 11. Tutti gli appassionati dovranno dunque aggiungersi all'elenco dei clienti Sky, per continuare a godere dello spettacolo della Formula 1; se non v'è dubbio che la qualità di tale spettacolo non potrà che beneficiarne, credo che gli aspetti negativi dell'operazione siano comunque maggiori dei benefici.

In primo luogo, bisogna tenere in conto l'inevitabile diminuzione di visibilità di tale sport: in tempi di crisi - ma anche in tempi normali, eh - non è detto che tutti gli interessati decideranno di sborsare l'obolo per vedere in diretta le gare del proprio sport preferito. Il fatto che l'intrattenimento offerto dalla Formula 1 non sarà più accessibile come lo è stato fino ad oggi si tradurrà in una diminuzione del relativo bacino di utenza. E questo non è bene: meno pubblico significa meno interesse, e meno interesse significa meno denaro.

Secondo, per una legge non scritta i più forti sono sempre anche i più antipatici: la MotoGp è di Sky, il calcio è di Sky, le Olimpiadi sono di Sky, la Champions League è di Sky...non è che il dottore obblighi la gente a guardare lo sport, intendiamoci, ma quando ci tolgono qualcosa che fino ad un attimo prima era stato gratis (perchè ormai al canone RAI ci si è rassegnati...) è inevitabile stizzirsi. Personalmente, io che sono cliente Sky sono stizzito.

Terzo, a mia mamma piace da matti la Formula 1: tifa Ferrari, e gufa pesantemente e senza ritegno contro tutti gli avversari delle monoposto di Maranello; l'anno prossimo, piuttosto di pagare per l'installazione di una parabola e per il canone di Sky molto probabilmente schiferà la Formula 1 e diventerà un'appassionata di tamburello, che tanto su Raisport 1 o 2 va sempre per la maggiore. Direte: a noi di tua mamma frega niente. Fate anche bene, per l'amor del cielo: io intanto però da stizzito passo direttamente all'incazzato.

Oggi, quando si sono spente le luci della cerimonia del podio dell'ultimo Gran Premio della stagione 2012, è partito il boomerang della Formula 1: l'anno prossimo questo boomerang tornerà indietro (lo fanno tutti i boomerang, bastardi) e colpirà qualcuno. Io un'idea di chi potrà mai essere questo qualcuno, già ce l'ho.

Vista l'espressione viene da chiedersi se anche Alonso sia preoccupato per il boomerang.

23.11.12

Gli Impuniti


"Gli Impuniti", oppure "Gli Impuniti?", oppure "Facebook libera tutti": erano questi i miei dubbi circa il titolo da affibbiare a questo post. Alla fine mi sono reso conto che non sono tanto le conseguenze che mi interessano, quanto i fatti, e dunque ecco un affermativo e generico "Gli Impuniti". Ma veniamo - appunto - ai fatti.

Capita che oggi, sulla pagina ufficiale EA Sports FIFA Italia di Facebook (link), venga annunciato che solo per questo weekend la versione PC di FIFA 13 sarà scontata su Origin del 40% e dunque sarà possibile acquistare e scaricare (legalmente) il gioco al prezzo di 29,94 € anzichè 49,90 €: chi fosse interessato all'acquisto digitale dell'ottimo simulatore calcistico di Electronic Arts può recarsi a questa pagina per ottenere maggiori informazioni.

L'immagine che ho pubblicato (opportunamente cammuffata) ad inizio post parla da sola: tra i vari commenti degli aficionados di FIFA all'annuncio dello sconto, è attualmente ancora possibile leggere le perle di Emanuele M. e di Adriano L.; il primo si stupisce che ancora ci sia gente che acquista i videogiochi su PC, invece di scaricarli da uTorrent o da eMule come ha fatto lui (cita FIFA 13 e Grand Theft Auto San Andreas, saranno felici Electronic Arts e Rockstar Games). Il secondo si unisce al coro di sorpresa per tutti i polli che acquistano legalmente i videogiochi per PC invece di rubarli, e si vanta di aver scaricato FIFA 13 e Pro Evolution Soccer 2013 (così facciamo felice anche Konami, vero?) con tanto di "telecronaca poi trovata in rete in italiano" (cit.).

Pensare che commenti di questo tipo siano stati postati su quella che è la pagina Facebook ufficiale italiana di EA Sports dedicata a FIFA fa venire i brividi: è come rubare un'auto e poi andare a vantarsene dal concessionario, o come sparare ad un leone durante un Safari e poi bullarsi della propria mira nel bel mezzo del branco, o come essere appassionati di bestemmia creativa e dare prova delle proprie abilità in una chiesa. Pensare che queste due persone non abbiano avuto il minimo scrupolo morale, la minima vergogna o la minima scintilla intellettiva per rendersi conto che cose del genere sarebbero da evitare, invece, fa semplicemente incazzare.

Nel periodo in cui i casi della vita mi avevano portato a monitorare le pagine Facebook ufficiali di alcuni videogiochi, in casi del genere si procedeva nel più breve tempo possibile a cancellare i commenti incriminati. Mi chiedo se gli amministratori della pagina ufficiale EA Sports FIFA Italia faranno altrettanto, o se verranno presi altri provvedimenti nei confronti delle due persone coinvolte. Ma come ho scritto non sono le conseguenze delle azioni di Emanuele M. e di Adriano L. ad interessarmi, perchè temo che a questo mondo certe cose non interessino a nessuno. Come non interessa, a Emanuele M. e ad Adriano L., passare per i soliti Impuniti che con i loro comportamenti fanno incazzare tutti ma, a questo mondo, la passano sempre e invariabilmente liscia.

PS: se anche voi siete tra i polli che ancora acquistano i videogiochi su PC invece di scaricarli da uTorrent o da eMule come i nostri simpatici beniamini Emanuele M. e Adriano L., magari vi interesserà sapere che sono partiti i Saldi d'Autunno di Steam, che fino al 26 novembre ci regaleranno tante belle offerte irrinunciabili.

18.11.12

I Maya avevano ragione

A vedere quel che sta succedendo in questi ultimi giorni viene da pensare che i Maya - forse - avevano ragione: gli antichi abitanti del sud del Messico avrebbero indicato nel 21 dicembre 2012 la data della fine del mondo, almeno secondo teorie degne del miglior Kazzenger.

Gaza, i palestinesi e gli israeliani: manca tanto così al definitivo traboccare di un vaso che da anni minaccia di inondare quelle terre contese...ed il mondo intero. E se veramente Israele dovesse iniziare una massiccia campagna di terra? Cosa farebbe, in Iran, il simpatico Ahmadinejad? Chi ci assicura che il presidente della repubblica islamica dell'Iran non si sveglierà un bel giorno con la luna storta e non deciderà di punire gli israeliani con una bella testata atomica su Gerusalemme?

E se succedesse davvero? Sarebbe probabilmente l'inizio della fine, perchè non possiamo certo pretendere che gli USA del neo-eletto Obama non rispondano immantinente all'attacco iraniano contro gli alleati israeliani. E poi gli alleati dell'Iran risponderebbero a loro volta, e alleati dopo alleati tutte le alleanze di questo mondo finirebbero coinvolte (o nuclearizzate prima di finire coinvolte) nella guerra che spazzerà via il genere umano dal pianeta.

Sono cazzi amari, hevenu shalom aleichem, ci portate la pace...quella definitiva, però.

Un bel Fallout ci risparmierà da una eventuale rielezione di Silvio Berlusconi???

9.11.12

Appunto di Sempavor nr.31

Se la moglie chiede al marito "stasera andiamo al Leoncavallo che c'è un concerto dei Subsonica?", e lui le risponde "no, mi spiace, stasera ho il coro della chiesa" ci sono gli estremi per chiedere il divorzio con addebito???

Appunto di Sempavor nr.31

Subsonica, live @ Leoncavallo (MI), 9 novembre 2012, prezzo 10 €.

7.11.12

USA 2012: Barack Obama rieletto Presidente

Elezioni Presidenziali USA 2012 - Barack Obama ha sconfitto il candidato repubblicano Mitt Romney ed è stato rieletto Presidente degli Stati Uniti d'America. Qui di seguito un'immagine del vero momento decisivo di queste elezioni: un retroscena davvero inquietante.

Mitt Romney: sei fuori.

5.11.12

Dragonborn, la nuova espansione di Skyrim, arriva il 4 dicembre



Come ampiamente previsto, Bethesda ha rilasciato oggi il trailer di quella che, dopo Dawnguard, sarà la seconda "vera" espansione per The Elder Scrolls V: Skyrim: il titolo della nuova espansione, o meglio DLC, è Dragonborn.

In Dragonborn a quanto pare torneremo (molto volentieri!) sull'isola di Solstheim, già visitata anni fa nell'espansione Bloodmoon per il mai troppo lodato The Elder Scrolls III: Morrowind, sulle tracce di quello che fu il primo "sangue di drago" della storia: il nostro predecessore (perchè credo che ormai tutti sappiano che, in Skyrim, il nostro alter ego è l'ultimo "sangue di drago" sulla piazza) era uno dei sacerdoti del drago, e precisamente l'emissario dell'allegra combriccola proprio su Solstheim.

Il problema è che il simpaticone non servì i draghi, come ci si sarebbe aspettati da lui...li distrusse, e come loro adesso intende ritornare. A parte quello che sospetto sarà un poco amichevole incontro con il capostipite dei sangue di drago, la chicca della nuova espansione pare essere la possibilità per l'avatar del giocatore di cavalcare (nel senso di utilizzarli come mezzi di trasporto) i draghi. Personalmente sono molto più attratto dall'ambientazione, che dal poco che ci è dato vedere al momento rieccheggia - comprensibilmente - atmosfere di morrowindiana memoria.

Dragonborn sarà disponibile dal 4 dicembre su Xbox Live al prezzo di 1600 Microsoft Points; a seguire, probabilmente, le versioni PC e PS3 (...bug permettendo!!!) del DLC.

4.11.12

Juventus - Inter 1-3, i voti della Juventus

La spensierata Inter dello spensierato Andrea Stramaccioni espugna lo spensierat...l'inespugnato Juventus Stadium e infligge agli spensierati campioni d'Italia la prima sconfitta dopo 49 spensierate gare. Ecco i voti della spensierata compagine bianconera.

[IL MIGLIORE] TAGLIAVENTO voto 7
Inizia bene, poi si perde: dopo 18 secondi non vede Asamoah in fuorigioco di 2 metri e convalida la rete di Vidal, al 12° vede il torso di Palacio in fuorigioco ed annulla il gol del pareggio nerazzurro, al 34° non espelle Lichtsteiner, meritevole del rosso diretto. Poi, come il resto della squadra, va in affanno: si distrae sul rigore assegnato all'Inter, e non può nulla sulle altre due reti degli ospiti. Silenziato.

PIRLO voto 6,5
Sforna assist ai compagni, ma predica nel deserto. Deluso.

BUFFON voto 6
Serata storta, i compagni non erigono il consueto muro davanti alla sua porta e lui non può nulla contro Milito e Palacio. Impallinato.

MARCHISIO voto 5,5
Ha la colpa di sbagliare il match point tirando contro Handanovic in uscita. Cecchino.

GIOVINCO voto 5,5
E' grosso la metà di Samuel ma gioca lo stesso, forse non è tutta colpa sua se vive una serata storta. Cucciolo.

BARZAGLI voto 5,5
Come il resto della squadra, inizia bene e poi va in affanno. Iperbarico.

BONUCCI voto 5
Cala nella ripresa, quando dalle sue parti si scatena il finimondo. Spaesato.

CHIELLINI voto 5
Vede Milito solo nel primo tempo, poi è il buio ed i risultati si vedono. Spento.

VIDAL voto 5
La sua partita finisce dopo 18 secondi: qualcuno gli spieghi che ci sono altri 90 minuti. Precoce.

ASAMOAH voto 4,5
Vedi sopra: passano 18 secondi, e sul solito schema-Juve (arbitro non vede, rete) manda in gol Vidal. Poi il nulla. Impaziente.

VUCINIC voto 4,5
Non incide, forse perchè sente la pressione della sfida. Sgonfio.

ALESSIO (ALLENATORE) voto 4,5
E' colpevole di non sfruttare la serata di grazia di Tagliavento per mettere subito KO l'avversario: nella ripresa ne paga le conseguenze. Misericordioso.

LICHTSTEINER voto 4
Esce anzitempo per evitare il secondo cartellino giallo, o direttamente il rosso. Frettoloso.

[IL PEGGIORE] LA PANCHINA DELLA JUVENTUS voto 3
Stavolta lo schema già applicato con successo a Catania (decisione arbitrale favorevole agli avversari, proteste corali della panchina e decisione arbitrale ribaltata) non riesce, e il rigore assegnato all'Inter viene confermato: Milito segna, e da quel momento la partita cambia volto. Silenziati.

Serie A
11a giornata
Juventus - Inter 1-3
1° pt Vidal
14° st Milito (r)
30° st Milito
45° st Palacio
Lo spensierato Stramaccioni: 1-3, sul campo.
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget