31.3.09

E' partita l'avventura di VG-Factor

A volte penso di essere un privilegiato.

E' da quando ho raggiunto l'età della ragione che mi diverto come un matto con i videogiochi, dapprima solo sul versante PC (fedele nei secoli!), poi con qualche capatina anche su Nintendo DS (...la console del demonio); da alcuni anni mi è anche riuscito il gioco di prestigio di trasformare questa mia passione in un lavoro, passando in qualche modo dall'altra parte della barricata.

Poi è arrivata la radio, all'inizio con Digimania (ciao Ste!) e ora con Fanbit -il digitale in pillole; un'avventura che settimana dopo settimana diventa sempre più "esplosiva, detonante, bum-bum-bum, 700" (come direbbe il buon Forty); ovviamente, anche nell'etere la parola d'ordine è videogiochi...vorrete mica che io mi metta a parlare in radio di cose serie (per quello c'è già Loco)?

Il fatto è che di tanto in tanto, nella vita, ti ritrovi a pensare che da qualche parte ci sia un regista (ovviamente meno bravo di JJ, il nostro bagnino che osa dove non osano le aquile) che va ad incastrare per te i pezzettini del puzzle...e giorno dopo giorno nuovi pezzi del puzzle si incastrano agli altri, giorno dopo giorno la figura diventa più riconoscibile. L'ultimo pezzettino di questo mio personale "puzzle videoludico" è VG-Factor, il nuovo blog di Varesenews dedicato al mondo dei videogiochi (...perchè i videogiochi battono solo su Vareseneeeeeews!!!).

Ringrazio Fabio e Simone, che hanno contribuito in maniera decisiva ad aggiungere questo nuovo pezzettino al puzzle, ringrazio la mia morosa che quando passo le ore al PC non mi dice niente, e saluto mia mamma che, nonostante tutto, è ancora convinta che "i videogiochi non dureranno".
Son vent'anni che me lo dice.
Probabile che anche per questo motivo io mi senta un privilegiato.


Posta un commento
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget