24.1.12

C'è tempo - Il saluto di Ivano Fossati

Quando si spengono le ultime note di C'è tempo (Lampo Viaggiatore, 2003), e Ivano sorride, succede che quasi mi commuovo. Lui ringrazia, va dalla sua band, e partono i titoli di coda...

Che Tempo Che Fa Speciale - La musica che gira intorno - ovvero Ivano Fossati va in onda su Raitre, e son contento che il buon Fabio Fazio sia riuscito a convincere Ivano Fossati a salutare in tv il suo pubblico, in una trasmissione fatta di parole, musica ed emozioni. E' cosa risaputa che lui abbia deciso di ritirarsi dalle scene, e Decadancing (2011) resterà quindi il suo ultimo album.

Non mancano gli ospiti, anzi gli amici. Laura Pausini, collegata dal Brasile, tenta di metterlo in difficoltà cantando una versione "samba" de La mia banda suona il rock (La mia banda suona il rock, 1979), pezzo che lui non canta da anni; poi c'è Zucchero, che sbagliando un passaggio de L'amore fa (L'arcangelo, 2006), dice che l'amore fa bellissima...la bellezza (invece che la stanchezza) - ma va bene lo stesso; poi c'è Fiorella Mannoia che canta con lui I treni a vapore (Ivano Fossati dal vivo volume I, 1993), e non so se sono più contento io di poterla ascoltare o se sia più contenta lei di stare su quel palco - o almeno questa è la mia impressione.

E poi - in ordine sparso - ci sono La costruzione di un amore (Panama e dintorni, 1981), Il bacio sulla bocca (Lampo viaggiatore, 2003), Una notte in Italia (700 giorni, 1986), Viaggiatori d'occidente (Ventilazione, 1984), Mio fratello che guardi il mondo (Lindbergh, 1992)...e poi ovviamente c'è il brano che ha ispirato il titolo dello speciale, La musica che gira intorno (Le città di frontiera, 1983), cantata e suonata dal trio Fossati - Mannoia - Zucchero. Peccato che la trasmissione duri solo due ore, ci sarebbe tanto da cantare...

Credo sia stata una fortuna che Ivano Fossati non sia riuscito a non vivere quella vita straordinaria che, per fortuna, ha vissuto. I suoi ultimi album (letteralmente) sono stati la colonna sonora degli ultimi 6 anni della mia vita, i più importanti, ed evocano ricordi carissimi mentre fanno da colonna sonora ad un presente decisamente proiettato verso il futuro. Come lui, come Ivano che dice addio dopo 40 anni di carriera e guarda ad un futuro diverso. Eppure mi piace tutto questo futuro, e anche il tempo sprecato che non vedo già più. Hai proprio ragione, Ivano. Hai proprio ragione.
Ivano Fossati Tutto questo futuro, storie di musica, parole e immagini - a cura di Renato Tortarolo, Rizzoli
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget