29.12.11

Evviva le Poste Italiane!

Succede che, da circa 17 anni, spedisci roba varia via posta allo stesso identico indirizzo.

Succede che, a 'sto giro, un pacco che avevi spedito allo stesso identico indirizzo al quale spedisci roba varia da circa 17 anni, dopo due settimane dalla spedizione ti torna indietro con sopra scritto "non c'è il nome sul campanello". E a te viene in mente che la spedizione ti era costata un occhio della testa.

Succede che ti confermano che no, il nome sul campanello c'è eccome, e che piuttosto è il postino ad aver creato già parecchi problemi e suscitato numerose lamentele.

Succede che vai sul sito di Poste Italiane, e raggiungi la pagina dedicata ai reclami. Tra le varie opzioni di reclamo disponibili, scegli di telefonare al numero verde 803.160: navighi un po' a naso tra le varie scelte che ti declama la voce guida, e alla fine (gaudio!) riesci a parlare con qualcuno. 

Succede che l'addetto al call center di Poste Italiane ti informa che il reclamo dovresti spedirlo via lettera, via fax o direttamente online tramite l'apposito form, perchè sfortunatamente in questo momento loro non possono inserirlo perchè il sistema per l'inserimento a database dei reclami...non funziona.

Quasi quasi, il reclamo, le spedisco via lettera. Ma anche no, hai visto mai che alla sede delle Poste Italiane non ci sia il nome sul campanello.

Epic fail.
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget