4.4.07

Ripeti con me, giovane

La ADSL.
Non la DSL (ndS: parlando di mettere l'ADSL a casa).

La labirintite.
Non la birintite.

come mi fa notare il buon Injenier: il DSL (che se non ricordo male sta per Digital Subscriber Line) è un sistema di connessione via cavo particolarmente veloce che riunisce varie sotto-tipologie come l'ADSL.

ADSL significa Asymmetric Digital Subscriber Line. La "asimmetria" è dovuta al fatto che la velocità non è identica in entrambe le direzioni, ma è molto più elevata in ricezione che in trasmissione; è così per scelta del gestore telefonico perché lo stesso nodo gestisce più utenti e se tutti trasmettessero molti dati si intaserebbe. Le linee telefoniche italiane consentono di raggiungere una velocità compresa fra 1 a 6Mbps in ricezione e massimo 640 Kbps in trasmissione.

P.S. tutte queste tecnologie di trasmissione si basano sulla separazione delle frequenze, una linea telefonica può trasmettere segnali a varie frequenze ma quelle sentite dall'orecchio umano sono poche, il resto è inutile per il telefono. Con il famoso filtro ADSL non si fa altro che separare le frequenze più basse, usate per la voce, dalle altre che sono libere e possono essere usate per trasmettere e ricevere dati.

Posta un commento
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget