27.12.06

Un giorno

Ci riflettevo, a posteriori.
E' un giorno come tutti gli altri, in verità.
Solo, più triste.

22.12.06

Bue riscaldante

BUE RISCALDANTE
Nei migliori negozi di articoli per Natale.

21.12.06

Ci vuol coraggio

Vivere richiede una piccola dose di coraggio, di gran lunga inferiore a quella che occorre per morire.

...MAAATRIX!!!

Le buone ricette di una volta - 1

Risotto al barolo

ingredienti: tre pugni di riso qualsiasi, mezza cipolla (senza la muffa), tre bicchieri di vino (possibilmente, barolo), formaggio tipo brie, olio in quantità, burro come se piovesse, brodo granulare solidificato.

procedimento: prima di tutto, si dovrà lavare la pentola, giacente nel lavello da tre giorni. prendere mezza cipolla, togliere lo spesso strato di muffa, e tagliare grossolanamente; mettere la suddetta cipolla a soffriggere in un bagno d'olio, e nel caso si aggiunga un po di burro.
quando la cipolla inizia a bruciare, aggiungere nella pentola tre pugni di riso, ma anche quattro che non si sa mai.
nel frattempo, scalpellare con un coltello il blocco marmoreo di brodo granulare (ormai solidificato da mesi), in modo da ottenere una poltiglia da versare nell'altra pentola di acqua precedentemente messa sul fuoco (non l'avevo detto? potevate immaginarlo, iNIoranti).
aggiungere di tanto in tanto il brodo così ottenuto nel pentolone dove cuoce il riso, e se vedete che sembra rapprendersi troppo metteteci anche un altro po' di olio, che male non fa.
quando vi garba, aggiungete del vino.
poi ancora il brodo (se l'avete finito, rabboccate la padella con un po' di acqua fredda e una spolverata di brodo granulare solidificato, che tanto poi nel riso 'sta broda si riscalda di nuovo).
infine, buttate dentro ancora un mezzo bicchiere di vino.
togliete la pentola dal fuoco, e preparatevi alla fase più importante di tutte: la mantecatura. cercate il parmigiano in tutta la casa, anche nella lavatrice, dopodichè optate per del formaggio brie.
grattuggiate il formaggio brie, possibilmente senza bestemmiare.
mantecate il riso con una noce di burro e il suddetto formaggio brie (ottimo sostituto del parmigiano, peraltro).

buttate tutto.
ordinate una pizza.
e baffan...

20.12.06

Oh, might...

Se ti sussurrano qualcosa che suona come un: "Oh, might", non dare per scontato che sia inglese.
A volte le cose sono il contrario di quello che sembrano...

19.12.06

Il clima

Che nulla arrivi a turbare questo clima.
Che l'aria fredda continui a stagnare calma e sincera.
Che le luci seguitino la loro danza immobile.
E che noi si resti in silenzio, a guardare tutte le cose del mondo.

18.12.06

Il Natale arriva di marzo

Quest'anno il Natale l'ho festeggiato a...marzo, e che all'alba di questo 25 dicembre non ho proprio nulla da desiderare. Il regalo piu bello, azzeccato e desiderato l'ho già ricevuto.
Se non me l'avessero fatto notare, nemmeno me ne sarei accorto: sono proprio una bestia!...

Io

Io non sono un vizio!

15.12.06

Tecnologia ingrata nr.2

Riportando a casa il pc, avevo in programma di attaccarlo a tutte le prese di corrente (anche a quelle nascoste dietro i mobili), per vedere di risolvere l'arcano mistero.
Peccato che a causa di un incidente...domestico, abbia dovuto rinviare questo mega-test elettrico, preoccupandomi piuttosto di controllare se il prezioso contenuto del case fosse ancora integro.
Ai pc non fa mica bene, dicono, cadere per terra facendo: "stunck".
Vabbè, perlomeno in tutta questa storia non sono rimasto fulminato (per ora).
Amo questi imprevisti. Aggiungono suspense alla vita di tutti i giorni.

Anche quando non ce n'è proprio bisogno.

14.12.06

Figli

e-Dici che i figli prendono dai genitori, sempre???
r-Si, certo.
e-Oddio...a questo mica ci avevo pensato!
r-Che intendi dire?!
e-Ragiona! Non voglio avere un figlio che fa una query per sapere se può avere un'altra fetta di torta!

Attimo di silenzio:

r-...prima farà uno studio sulla possibilità di fare la query o meno.

liberamente tratto da fatti reali

Un diamante è per sempre

Tecnologia ingrata

Il mio pc dev'essere geloso: ultimamente l'ho proprio trascurato, e lui ha pensato bene di vendicarsi, giusto l'unica sera che ne avevo davvero bisogno.
Quando una macchina decide che non vuole accendersi, non c'è nulla da fare.
Quando però, in mano ad altri (Loco, tu hai proprio il tocco magico), parte spedita facendo anche le fusa, è necessario accettare la triste realtà: la tecnologia, a volte, è proprio ingrata...

13.12.06

Il grande sonno

Il grande sonno è arrivato.
Come un crash, un botto immane, mi ha steso togliendomi tutte le energie. Mi ha preso all'improvviso, facendomi cadere di mano quel che stavo leggendo, sorprendendomi con la sua voracità.
Nel rincoglionimento del torpore, mi è riuscito solo di pensare al freddo che sentivo, e alle coperte che mi attendevano.
Nient'altro. Solo voglia di silenzio, una voglia grama che non accetta rinvii. E' l'anima dell'inverno che mi ha preso, pretendendo da me quel "click" che spegne tutto, che toglie i pensieri.
C'è stato solo un tendere la mano, per dare notizia di me alla parte importante del mondo, e poi il buio.
Caldo e soffocante.
Il grande sonno è arrivato, e non basta mai.

12.12.06

Incubi

Vorrei un cercapersone attivabile anche nei sogni, per poter accorrere quando il sudore si fa freddo e il sonno è turbato dagli incubi: arriverei a cacciar via le paure, e tornerei nel buio, per lasciare che un sonno sereno abbia di nuovo la meglio.
Resterei lì vicino, in silenzio, per esser pronto a correre di nuovo se gli occhi si aprono, per regalare un abbraccio ed un sorriso.
Un abbraccio, ed un sorriso.

11.12.06

Questo è davvero per te

Questo è davvero per te.
Per te, che nascondi i miei pensieri cattivi.
Per te, che apri le mie braccia.
Per te, che sospendi la mia rabbia.
Per te, che mi resti accanto ogni attimo.
Per te, che rubi i miei sorrisi.
Questo è per te, ieri ora e domani.

7.12.06

Ciao, Somelittlecharles

Ciao, Alexander Somelittlecharles: sei ancora tra noi, eppure già ci manchi.
Che l'andare ti sia lieve, o sommo poeta, e non ti lasciar soverchiare dalla nostalgia.
Noi, o amico di mille avventure, ti ricorderemo sempre così:

Messaggio in codice

35

[Crack]

6.12.06

Regalo di Natale nr.1

con quei fianchi perfetti
inganneresti
tutte le leggi di questo mondo
per questo avrai baci per regalo di natale
e vino allungato con l'acqua delle rose

Ivano Fossati, Baci e Saluti, L'Arcangelo (2006)

Grazie del suggerimento, Ivano! Quest'anno me la cavo con poco!...

5.12.06

Occhio ai 50 all'ora

Voglio anche in Italia una campagna simile.
La pretendo.






4.12.06

Pubblicità progresso

1.12.06

La sedia misteriosa

Io la voglio in regalo per Natale...

Vediamo chi ne indovina l'utilizzo!

Barzelletta a sfondo sessuale

Un esperto cacciatore si reca in un armeria per acquistare un mirino di ultima generazione.
Il proprietario del negozio gli mostra diversi modelli, ma quello che interessa al cliente è il più costoso. Talmente costoso che ad un certo punto sembra voler rinunciare all'acquisto.
A quel punto il proprietario oltre a descrivere l'oggetto minuziosamente gli da la possibilità di provarlo. Escono dal negozio e dice di puntare verso un casolare in aperta campagna:
- Vede quella è casa mia, è esattamente a 4 chilometri da qui!
Il cliente lo prova:
- Effettivamente questo mirino è eccezionale! Sembra di avere la sua casa qui a 10 metri, invece sono ben 4 chilometri!
Il cacciatore continua a guardare verso il casolare quando ad un certo punto vede una donna bionda completamente nuda che gira per casa, lo fa n otare al negoziante, che dopo aver guardato la donna, afferma che sua moglie ama uscire dalla doccia in quelle condizioni.
Il cacciatore continua a guardare ed ad un certo punto esclama:
- Ma c'è anche un uomo nudo!
L'armaiolo guarda e riconosce il postino ed esclama:
- Guardi, il mirino è suo gratis se con due proiettili colpisce mia moglie alla testa ed il postino nelle parti intime!
Il cacciatore prende la mira e risponde:
- SA CHE FORSE CE LA FACCIO CON UN COLPO SOLO?!?
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget