21.12.06

Le buone ricette di una volta - 1

Risotto al barolo

ingredienti: tre pugni di riso qualsiasi, mezza cipolla (senza la muffa), tre bicchieri di vino (possibilmente, barolo), formaggio tipo brie, olio in quantità, burro come se piovesse, brodo granulare solidificato.

procedimento: prima di tutto, si dovrà lavare la pentola, giacente nel lavello da tre giorni. prendere mezza cipolla, togliere lo spesso strato di muffa, e tagliare grossolanamente; mettere la suddetta cipolla a soffriggere in un bagno d'olio, e nel caso si aggiunga un po di burro.
quando la cipolla inizia a bruciare, aggiungere nella pentola tre pugni di riso, ma anche quattro che non si sa mai.
nel frattempo, scalpellare con un coltello il blocco marmoreo di brodo granulare (ormai solidificato da mesi), in modo da ottenere una poltiglia da versare nell'altra pentola di acqua precedentemente messa sul fuoco (non l'avevo detto? potevate immaginarlo, iNIoranti).
aggiungere di tanto in tanto il brodo così ottenuto nel pentolone dove cuoce il riso, e se vedete che sembra rapprendersi troppo metteteci anche un altro po' di olio, che male non fa.
quando vi garba, aggiungete del vino.
poi ancora il brodo (se l'avete finito, rabboccate la padella con un po' di acqua fredda e una spolverata di brodo granulare solidificato, che tanto poi nel riso 'sta broda si riscalda di nuovo).
infine, buttate dentro ancora un mezzo bicchiere di vino.
togliete la pentola dal fuoco, e preparatevi alla fase più importante di tutte: la mantecatura. cercate il parmigiano in tutta la casa, anche nella lavatrice, dopodichè optate per del formaggio brie.
grattuggiate il formaggio brie, possibilmente senza bestemmiare.
mantecate il riso con una noce di burro e il suddetto formaggio brie (ottimo sostituto del parmigiano, peraltro).

buttate tutto.
ordinate una pizza.
e baffan...
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget