17.1.14

Orfani #4, Solid Snake vs Cicciobombo cannoniere con tre buchi nel sedere

Quando un lettore si rende conto del terribile potere che trasuda malefico dalle mani dell'Autore, è sempre troppo tardi: non eri preparato alla sua dimostrazione di onnipotenza, e ti ritrovi con un bel colpo di scena infilato a secco su per le chiappe; in Orfani numero 4, in edicola dal 16 gennaio 2014 ed intitolato "Spiriti nell'ombra", abbiamo un esempio lampante di tale nefasta eventualità: tu credevi che dietro la pelosa figura di Eremita si celasse il carismatico Cicciobombo cannoniere con tre buchi nel sedere, al secolo Felix da Madrid, e invece ecco spuntare...Solid Snake. Ma andiamo con ordine.

Orfani è la serie a fumetti di Sergio Bonelli Editore curata da Franco Busatta, Emiliano Mammuccari e Roberto Recchioni, ogni albo costa 4,50€ e narra le avventure di una squadra di super-soldati umani - gli Orfani, appunto - alle prese con degli alieni cattivoni che, anni prima, pare abbiano sparaflashato il pianeta Terra rovinando il weekend ad un tot di persone; ah, è un mensile. Dimenticavo: è tutto a colori. Questo numero 4 vede ai pennelli Massimo Dall'Oglio ed il mio nuovo disegnatore preferito, Gigi Cavenago. Ma parlavo del malefico potere dell'Autore.

La peculiarità di questa serie è che ogni albo è diviso in due parti: in una sono narrate le disavventure dei bambini rimasti orfani dopo l'attacco alla Terra, bambini alle prese con un duro addestramento militare il cui unico scopo è decimarli uno dopo l'altro in maniera idiot...ehm...volevo scrivere: "il cui unico scopo è forgiare la forza d'attacco terrestre che dovrà rendere pan per focaccia agli alieni"; nell'altra parte di albo le lancette corrono avanti nel tempo, con gli orfani divenuti...Orfani, ovvero un gruppo di soldati dotati di abilità fuori dal comune e sui quali apparentemente si poggiano le speranze terrestri di non fare, nella guerra contro gli alieni, la stessa fine fatta dalla Juventus contro i turchi del Galatasaray; il bello è che dei fichissimi caschi integrali celano l'identità di questi soldati, e il bello è proprio cercare di indovinare quale bambino (ovviamente cresciuto) si nasconda dietro ogni maschera.

Ecco. Il potere malefico dell'autore. Nel numero #2 ti avevano fatto credere che il cecchino del gruppo (soprannominato Eremita) fosse Cicciobombo cannoniere con tre buchi nel sedere, non solo per ovvi motivi di sedentarietà intrinseca nel ruolo (sedentarietà che ben si sposava con la notevole pinguedine del soggetto), ma anche per la sua abilità infantile di headshottare a tradimento un povero coniglietto batuffoloso, tenerone ed indifeso. Adesso invece arrivi al numero #4 e a tradimento, oltretutto proprio nelle ultime pagine dell'albo, Eremita si toglie il casco e scopri che non è mica Felix, ma il ben più prestante dal punto di vista prettamente atletico Solid Snake (anche se nel fumetto viene chiamato Raul, non mi sono lasciato ingannare: è proprio Solid Snake).

Cioè. Autore. Dimmi: da dove cavolo salta fuori costui?! Che fine ha fatto Cicciobombo cannoniere con tre buchi nel sedere? Vorrai mica dirmi che nel numero 2, in prima fila ad assistere al matrimonio dei due fichissimi Jonas e Juno, il biondino era Ringo alias Pistolero e non Ccctbns*? Che poi, autore, 'sto Solid Snake / Raul era anche lui in prima fila a 'sto matrimonio, ma non vale...così non vale, buttare il sasso e nascondere la mano non si fa. Anche perchè per saperne di più sul barbutissimo cecchino dovremo attendere un mese, quando - il 15 febbraio - uscirà il numero #5 di Orfani, intitolato "L'uomo con il fucile" e dedicato, guarda un po', a questa nuova e misteriosa new entry. Bene così.

* Ccctbns: Cicciobombo cannoniere con tre buchi nel sedere (NdS);

Orfani #4 e la sua copertina dedicata a fatti marginali.
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget