29.12.11

Evviva le Poste Italiane!

Succede che, da circa 17 anni, spedisci roba varia via posta allo stesso identico indirizzo.

Succede che, a 'sto giro, un pacco che avevi spedito allo stesso identico indirizzo al quale spedisci roba varia da circa 17 anni, dopo due settimane dalla spedizione ti torna indietro con sopra scritto "non c'è il nome sul campanello". E a te viene in mente che la spedizione ti era costata un occhio della testa.

Succede che ti confermano che no, il nome sul campanello c'è eccome, e che piuttosto è il postino ad aver creato già parecchi problemi e suscitato numerose lamentele.

Succede che vai sul sito di Poste Italiane, e raggiungi la pagina dedicata ai reclami. Tra le varie opzioni di reclamo disponibili, scegli di telefonare al numero verde 803.160: navighi un po' a naso tra le varie scelte che ti declama la voce guida, e alla fine (gaudio!) riesci a parlare con qualcuno. 

Succede che l'addetto al call center di Poste Italiane ti informa che il reclamo dovresti spedirlo via lettera, via fax o direttamente online tramite l'apposito form, perchè sfortunatamente in questo momento loro non possono inserirlo perchè il sistema per l'inserimento a database dei reclami...non funziona.

Quasi quasi, il reclamo, le spedisco via lettera. Ma anche no, hai visto mai che alla sede delle Poste Italiane non ci sia il nome sul campanello.

Epic fail.

24.12.11

Buon Natale a chi è rimasto

Buon Natale a chi è rimasto.

21.12.11

Paolo Conte - vieni via con me



Paolo Conte - Vieni via con me

Via, via, vieni via di qui
niente più ti lega a questi luoghi,
neanche questi fiori azzurri...

Evviva Paolo Conte, anche se non è mai stato tra i miei autori preferiti ed anche se facendo un rapido calcolo non conosco più di 5 sue canzoni (ammetto le mie mancanze). Evviva Paolo Conte e la bella musica italiana, dunque.

Evviva.

12.12.11

Il sangue degli elfi: il "nuovo" romanzo di Sapkowski arriva a breve in Italia?

Sorpresa! "Il sangue degli elfi" sarà il terzo libro dello scrittore polacco Andrzej Sapkowski ad arrivare in Italia, come sempre pubblicato da Editrice Nord, e a quanto pare arriverà a breve: nonostante sul sito dell'editore non vi sia traccia di questa fausta notizia (dev'essere un'abitudine...un'abitudine che perdoniamo volentieri a questo editore) il libro è apparso come "prossima uscita" nei listini di una catena di librerie, e ciò dovrebbe significare che potremmo mettere le nostre manine pacioccose su un nuovo libro dedicato a Geralt di Rivia tra una settimana o poco più (ottimisticamente parlando, io già mi accontenterei di vederlo uscire per gennaio 2012).

Ci tengo a sottolineare due cose: sia che abbiate amato i videogiochi dedicati allo strigo (The Witcher e The Witcher 2, realizzati da CD Project Red), sia che ignoriate bellamente l'esistenza dei suddetti videogiochi, vale la pena di leggere sia "Il guardiano degli innocenti" che "La spada del destino"; si tratta dei primi libri di Andrzej Sapkowski ad essere arrivati in Italia, e contengono una serie di racconti dei quali il nuovo romanzo "Il sangue degli elfi" è il sequel. Non me l'aspettavo, ma devo ammettere che i romanzi sono molto più belli dei (bellissimi) videogiochi a loro ispirati. Consigliati a chi cerca un fantasy diverso dalla solita carne trita, ed un protagonista coi controcosi. E questa è una.

La seconda cosa che voglio sottolineare è l'imperitura stima per Editrice Nord, che ha avuto la prontezza ed il coraggio di portare in Italia questi libri. E sia chiaro, caro il mio editore: io, prima o poi, li voglio tutti.

[AGGIORNAMENTO] "Il sangue degli elfi" di Andrzej Sapkowski dovrebbe arrivare sugli scaffali delle librerie a febbraio 2012.

"Il sangue degli elfi", edizione polacca

Il marchio del diavolo: il nuovo romanzo di Glenn Cooper

E' disponibile in tutte le librerie il nuovo romanzo di Glenn Cooper, intitolato "Il marchio del diavolo" (titolo originale: "The devil will come"); dopo "La biblioteca dei morti", "Il libro delle anime" e "La mappa del destino" questo è il quarto romanzo dell'autore ad arrivare in Italia, pubblicato come sempre da Editrice Nord (il cui sito, misteriosamente, tace a proposito di questa nuova uscita).

Dopo aver letteralmente divorato gli altri tre romanzi del buon Glenn (a quando una rielaborazione cinematografica - chessò - de "La biblioteca dei morti"?) sono curioso di vedere in quanti giorni arriverò all'epilogo di questa nuova avventura. Non sarà Umberto Eco, ma se qualcuno compra un libro di Cooper credendo di leggere Eco...be', non è certo un problema di Cooper! Buona lettura!

Glenn Cooper
Il marchio del diavolo
Editrice Nord
19,60€

9.12.11

Post ottimista

 Se son rose...sfioriranno.

4.12.11

I migliori mod per The Elder Scrolls V: Skyrim

In attesa che Bethesda renda disponibile il Creation Kit per The Elder Scrolls V: Skyrim, evento che dovrebbe verificarsi intorno al gennaio 2012 e che dovrebbe dare il via ad una vera e propria invasione di modifiche totali o parziali, in rete sono comunque già comparsi numerosi mod di ottimo livello per l'ultimo capitolo di una delle saghe di giochi di ruolo occidentali più apprezzate.

Al solito, il sito di riferimento per la community è Skyrimnexus.com. Specifico, anche se non credo sia effettivamente necessario, che si sta parlando della versione PC di The Elder Scrolls V: Skyrim: su console, ahimè (ahimè un corno...) non si modda una cippa. Qui di seguito, una lista dei migliori mod per The Elder Scrolls V: Skyrim e un bel malloppone di pregevoli screenshots che (nota bene) non sono direttamente riferibili ai vari mod (semplicemente, mi garbavano e li ho caricati per bullarmi del mio powah-pc).

Detailed Bodies
by Xenius

Migliora le texture dei corpi dei personaggi; non si tratta di una nude mod.



Detailed Faces
by Xenius

Migliora le texture dei volti dei personaggi.



No More Blocky Faces
by Xenius

Dite addio ai volti "cubettosi"!  
 


High Quality Eyes
by Xenius

Migliora la qualità grafica degli occhi dei personaggi.

 
Detailed Lips
by Xenius

Migliora la qualità grafica delle labbra dei personaggi.




Better Beast Races
by Xenius

Migliora le texture dei corpi dei personaggi, relativamente alle razze non-umane; non si tratta di una nude mod.



Enhanced Blood Textures
by dDefinder

Migliora la resa grafica degli effetti di sangue nel gioco: impressionante.



Armor Improvement
by Jimmy High

Migliora la qualità grafica delle armature presenti nel gioco (work in progress).



Clothes Improvement
by Jimmy High

Migliora la qualità grafica dei vestiti presenti nel gioco (work in progress).




Better Snow
by PhoiPhoi

Migliora le texture della neve: sembra di essere a Cortina, e non a Skyrim; molto bello.



Enhanced Distant Terrain
by OpticShooter

Aggiungendo un effetto "disturbo" migliora - in parole povere - la resa visiva dei panorami, che nella versione vanilla risultano slavati.


Skyrim Enhanced Shaders
by Tapioks

Un mod imprescindibile, spettacolare: grazie ad un sapiente lavoro sugli shader del gioco, rende le notti più...oscure, gli effetti di luce più...luminosi ed in generale fa compiere alla grafica del gioco un salto di qualità sorprendente.




4GB Skyrim

by Monochrome Wench
Grazie a questo mod il motore di gioco sfrutta 4GB di memoria virtuale.




In conclusione, una dritta grazie alla quale godere maggiormente di tutto il ben di dio grafico che potrete gustarvi dopo aver scaricato ed installato questi mod: aumentare il campo visivo (FOV) di The Elder Scrolls V: Skyrim. Si tratta di una procedura molto semplice: aprite il file Skyrim.ini, che trovate in Documenti/My Games/Skyrim, e aggiungete nella sezione [General] la stringa fdefaultfov=XX (al posto di xx inserite un valore compreso tra 85 e 90).

Ranieri si rimbocca le maniche

Ranieri invita tutti a rimboccarsi le maniche, ma forse all'Inter dovrebbero pensare di rimboccarsi anche le gambe dei pantaloni, vista la melma di classifica nella quale è sprofondata la squadra nerazzurra dopo l'ennesima brutta figura di questa sconcertante stagione. Dai, che il 2012 - e relativa fine del mondo - è vicino!

Con l'Udinese è arrivata infatti non solo una sconfitta casalinga (0 - 1, rete di Isla al 28° del secondo tempo), ma anche l'espulsione di Zanetti (una vera e propria rarità) ed il rigore del possibile pareggio sbagliato da Pazzini.Tra questi due eventi c'è da segnalare anche il rigore di Di Natale parato da Julio Cesar, ma ci vorrebbe davvero una gran bella faccia tosta per definire questo..."dettaglio" come un aspetto positivo della gara della Beneamata.

Così, mentre ad Appiano Gentile si rimboccano le maniche, a me viene da pensare che all'Inter hanno scelto proprio l'anno giusto per smettere di vincere. Ma questa è un'altra storia.

Le profezie maya relative al 2012 citavano anche Ranieri.
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget