30.6.11

La "gita fuori porta" - 3

Leone numero 1...

...e leone numero 2. Ancora Mozzio, vicino alla "casa del Colonnello". All'epoca la corte sulla quale si affacciava la casa che vantava questi due animaletti a guardia del portone mi sembrava abitata. Il che equivale a dire che ci potevi giocare, ma dovevi stare attento a non fare troppo lo scemo.

29.6.11

La Corte Suprema USA blocca la legge anti-videogiochi

La causa Brown vs. Entertainment Merchants Association, relativa alla controversa legge californiana che intendeva vietare la vendita di videogiochi violenti ai minori (prevedendo multe fino a 1000 dollari), si è conclusa. La Corte Suprema USA ha infatti sancito la vittoria dell'EMA con 7 voti favorevoli contro 2 voti contrari (link): la pretesa che l'interattività propria del media videoludico costituisse un elemento a favore del divieto di vendita ai minori non è stata infatti considerata convincente.

Ovviamente i commenti dei rappresentanti dell'industrai videoludica non si sono fatti attendere, con il boss di EA John Riccitiello che a mio parere ha centrato l'argomento: "Tutti vincono con questa decisione - la Corte ha affermato i diritti costituzionali degli sviluppatori di videogiochi; gli adulti a casa loro mantengono il diritto di decidere cosa sia giusto o sbagliato, ed i rivenditori possono vendere giochi senza il timore di essere perseguitati alla stregua di criminali".

Credo che la questione in realtà sia molto più semplice: in generale ritengo corretto che un minore non metta le sua manine pacioccose su un GTA a caso, poi sta al genitore valutare cosa sia adatto e cosa no per il proprio figlio. Liberissimo di mettere in mano al bimbo un videogioco nel quale sia possibile uccidere e andare a puttane, ma con la raccomandazione della presenza di un adulto durante le sessioni di gioco: i videogiochi non sono baby-sitter (come non lo è la tv).

Il problema, al solito, non è nel media ma nel fruitore del media: se metto le mutande di lana e poi mi prude il culo la colpa non è delle mutande di lana, ma mia.

Vogliamo mettere fuorilegge le mutande di lana?

28.6.11

La "gita fuori porta" - 2

E' come se avessi sempre avuto davanti queste montagne, anche quando mi trovavo in...pianura. Non è mia intenzione essere patetico, e se pensi che io sia patetico puoi anche fotterti: ci son cose che i dementi non riescono a vedere, figurarsi a capire.

Mi sono sempre chiesto cosa ci fosse alla fine di quel sentiero che scendeva verso il...verde. Oggi ci sono solo ortiche e rovi, non saprei dire se una venticinquina d'anni fa la situazione fosse diversa*.

* probabile, una venticinquina d'anni fa era tutto diverso.

27.6.11

Ragazze che meritano di sfondare - 15

Chloe Frances Dykstra
Los Angeles, 15/09/1988

26.6.11

La "gita fuori porta" - 1

Capita che i casi della vita trasformino in una gita fuori porta quello che, quando avevi non più di 8 anni, era per te il viaggio dell'estate: paesino dopo paesino (ancora non c'erano tutte queste moderne vie di comunicazione...), galleria dopo galleria, fino ad arrivare a Crodo, poi su per la montagna fino a Mozzio, oppure Baceno, o Cravegna, o addirittura su su fino a Ponte.

Che poi, a ben guardare, proprio una gita fuori porta non lo è mica. Sicuro, oggi in quei luoghi ci arrivo in un'oretta, ma mentirei a me stesso se pensassi che "ehi, è solo una gita fuori porta".

Eh no, il negozio della Signora Piera non c'è più. A proposito, Signora Piera: no, alla fine non ho fatto il giornalista.

La "casa del Colonnello". Ricordavo che c'entrava un militare, ma i dettagli si perdevano nella nebbia della venticinquina d'anni (se non di più) che son passati. Chissà se al primo piano, nella camera da letto, ci sono ancora quei due quadretti con gli angeli che, da piccolo, mi terrorizzavano.

22.6.11

Michele Santoro nuovo allenatore dell'Inter?

Fantacalcio - Potrebbe arrivare a breve la tanto attesa "fumata bianca" per l'Inter di Massimo Moratti, rimasta improvvisamente senza allenatore dopo il passaggio di Leonardo (ex Milan) al Paris Saint Germain.

Dopo aver registrato la disponibilità di Walter Zenga ed i rifiuti di Andrè Villas Boas, Sinisa Mihajlovic, Guus Hiddink, Ellen Hidding, Fabio Capello, Laurent Blanc, Oronzo Canà, Pierfrancesco Battistini, Gigi Simoni, Julio Velasco, Simone Pianigiani, Dan Peterson, Pippo Baudo, il Pupazzo Gnappo, il Gabibbo e Hello Spank, le solite voci incontrollate ed incontrollabili danno per certa la notizia che dopo una trattativa febbrile la panchina dell'Inter abbia finalmente trovato un degno occupante...e dopo lo "sgarbo" di Leonardo, anche in questa occasione al Milan di Silvio Berlusconi fischiano le orecchie.

La notizia clamorosa è che, infatti, il nuovo allenatore dell'Inter per la stagione 2011-2012 potrebbe essere nientepopodimenoche Michele Santoro, reduce dalla conclusione della sua esperienza in Rai con Anno Zero e dunque sulla piazza; a completare lo staff del nuovo allenatore dell'Inter dovrebbero arrivare Marco Travaglio nel ruolo di addetto stampa e Sandro Ruoloto come osservatore; Vauro infine disegnerebbe le nuove maglie della Beneamata.

Fantacalcio? Se così non fosse i prossimi sarebbero sicuramente derby di fuoco. Altro che Leonardo...

Michele Santoro nuovo allenatore dell'Inter?

17.6.11

Bartolini, Serrotti e Marri lasciano il Grifo

Dopo l'addio del socio Franco Fedeli continua il mercato del Perugia del presidente Roberto Damaschi, in vista del prossimo campionato di Lega Pro Seconda Divisione: è di oggi la conferma del registra biancorosso, Alessandro Borgese. Il centrocampista, classe 1985, ha dimostrato tutto il suo valore nel corso dello strepitoso campionato del Grifo e si è meritato il rinnovo del contratto.

Da registrare invece ben tre addii: Enrico Bartolini (sfortunato protagonista - diciamo così - della finale scudetto contro il Cuneo), Marco Marri e Matteo Serrotti non faranno infatti parte della rosa biancorossa per la prossima stagione.

Enrico Bartolini

15.6.11

Ragazze che meritano di sfondare - 14


Shay Maria
21 anni, California; 91, 66, 89

14.6.11

Mass Effect 3: Fall of Earth Trailer (E3 2011)

Giustifica
Dopo i 3/4 di delusione patiti con Dragon Effe...ehm...Dragon Age II, speriamo che Bioware non deluda i propri aficionados con l'altro "pezzo da novanta" della sua line-up: Mass Effect 3 arriverà solo nel 2012, ma a guardare il trailer divulgato all'E3 2011 c'è di che sbavare.

Decisamente.

6.6.11

Ternana retrocessa



La Ternana retrocede in Lega Pro Seconda Divisione: ai play-out, nello scontro fratricida tra umbre, si salva infatti il Foligno. Non fiori ma assegni circolari per l'iscrizione.
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget