31.12.09

Buon Anno

Il 2009 è agli sgoccioli, ridendo e scherzando siamo già arrivati al 2010; se ripenso al fatidico Capodanno del 2000, vi dirò la verità, sembra mica siano passati già 10 anni: io non mi sento più vecchio, e tutto il tempo che è passato è - come dire? - scivolato via tanto in fretta da sembrare un sospiro. E dire che di cose ne son successe...

In 10 anni il mondo è cambiato parecchio: alcuni dittatori sono andati a farsi fottere, il clima è cambiato e dicono che il pianeta si stia sciogliendo, e abbiamo scoperto che esprimere le proprie opinioni può essere pericoloso anche per noi occidentali. Alcune cose, invece, non cambiano mai; alcune persone non cambiano mai. Non mi sembrava cortese non rivolgere loro un pensiero, un augurio, in questo lumicino di 2009 che va fin troppo velocemente a spegnersi.
Capodanno 2010, fa effetto soltanto scriverlo.

Auguro un Buon Anno ricco di impegni a chi fa e disfa pensando soltanto ai fatti suoi, perchè tanto gli altri...uh cavoli gli altri, ci sono anche loro, urca adesso come ne esco...vabbè tanto gli altri son buoni ad arrangiarsi.

Buon Anno alla polizia municipale del comune di xxx, che non fa una piega davanti ad una Citroen Saxo blu che, mentre le persone normali procedono a passo d'uomo, si fa beffe della riga continua e sorpassa tutti uno dopo l'altro.

Come sempre, tanti auguri di Buon Anno a tutti quei chirurghi/anestesisti/infermieri/medici che hanno rovinato la vita alle persone che si erano affidate a loro per curare una malattia: anche a voi, prima o poi, capiterà di dover andare dal dottore...e spero che troviate quello giusto.

Buon Anno a chi va a festeggiare fuori porta, e sulle autostrade a 3 corsie sta impalato a 90 Km all'ora in seconda corsia.

Un caloroso Buon Anno a chi ha il dente avvelenato, a chi si tormenta e rode, a chi inizia il discorso con "sei uno stronzo, però insomma possiamo discutere della questione!".

Buon Anno a chi sogna di mangiare 1 Kg di lenticchie a Capodanno, ovviamente accompagnate dalla polenta, e anche se sa benissimo che probabilmente poi starà male da far schifo sogna lo stesso...

Infine Buon Anno anche a tutti gli altri, ma a voi gli auguri conto di farli di persona.

26.12.09

Il Natale Silenzioso

Certi Natali sono talmente silenziosi che meritano di passare oltre senza essere onorati come ci si aspetterebbe.

All'inizio fingi, fai come se niente fosse e continui a festeggiare, festeggiare, festeggiare...poi quel boccone di panettone ti va di traverso, ti accorgi finalmente di quanto amaro sia. E arrivano i Natali falsi, i Natali bugiardi, i Natali delle maschere e dei teatri.

Alla fine arrivano i Natali silenziosi, ed è come se fosse una liberazione.

13.12.09

GRAZIE DI PIETRO, GRAZIE ALLA SINISTRA ITALIANA!


Milano - BERLUSCONI COLPITO AL VOLTO DA UN VILE MANIFESTANTE.

GRAZIE A DI PIETRO, GRAZIE A TUTTA LA SINISTRA ITALIANA.
I SEMINATORI D'ODIO FANNO SCUOLA.

Fanbit, scarica la puntata dell'11 dicembre 2009

Puntata speciale di Fanbit - il digitale in pillole, dedicata interamente alla controversa storia del test del DNA (che compie 25 anni) e all'iniziativa Rete x l'Identità.
Sono intervenuti in diretta Alice Andreoli, redattrice della trasmissione di Rai Tre Chi l'ha Visto? ed autrice del libro Identità alla Prova (Sironi Editore, 2009) e Jorge Ithurburu, presidente dell'associazione 24marzo Onlus che con la Rete per il diritto all'Identità - Italia è impegnato nella ricerca dei giovani desaparecidos che vivono, forse anche in Italia, con una falsa identità (e-mail: dubbio@retexi.it; telefono: 33 55 8 66 777).

Scarica la puntata dell'11 dicembre 2009

Fanbit - Il digitale in pillole
venerdì, 21:30/22:30
Radio Missione Francescana
FM 105.30 da Varese sino a Busto
FM 91.45 tra Laveno e Sesto C.
FM 90.00 tra Laveno e Canonica
FM 89.50 tra Laveno a Luino
FM 88.50 in Val Ceresio
FM 91.70 a Varese
FM 107.95 a nord di Varese
FM 91.50 Porto Ceresio

8.12.09

Letterina a Babbo Natale

Caro Babbo Natale,

è parecchio tempo che non ti scrivo la classica letterina, e forse non te l'ho nemmeno mai scritta (chi si ricorda...sai, ho una certa età ed è passato davvero troppo tempo da quando ancora credevo alle favole - senza offesa, ne').

Quest'anno però ho pensato di scriverti per chiederti, come regalo di Natale, una cosa che mi sta particolarmente a cuore. Come senz'altro saprai bene io sono ateo, ma vorrei tanto (e spero che tu possa accontentarmi) che l'inferno esistesse veramente. Che dici, Babbo Natale, tu puoi farmi questo regalo?

Vorrei che l'inferno esistesse veramente per tutti quei medici che hanno rovinato la vita a persone per bene, il cui unico errore sia stato quello di ammalarsi.

Vorrei che l'inferno esistesse veramente per gli anarchici, i delinquenti che mettono a ferro e fuoco le città (ultimamente soprattutto in Grecia) e distruggono le proprietà della gente normale, che lavora.

Vorrei che l'inferno esistesse veramente per gli uomini che sorprendono le coppiette mentre sono appartate, feriscono gravemente l'uomo e stuprano ripetutamente la donna dopo averla investita mentre cercava di scappare.

Vorrei che l'inferno esistesse veramente per tutte quelle persone che con il loro atteggiamento impediscono agli altri di esprimere le loro opinioni, senza aver paura di risultare "politicamente scorrette".

Vorrei che l'inferno esistesse veramente, caro Babbo Natale, e spero tanto che tu abbia un sacco bello grosso, una slitta robusta e tante renne volonterose, in modo che tu possa portarlo a tutti quelli che se lo meritano. Anche subito, senza aspettare di trovarlo sotto l'albero la mattina del 25 dicembre.

tuo
Enrico

Il Natale quando arriva, arriva...

...già.
E quando se ne va, di grazia?!?!

Fanbit, scarica la puntata del 4 dicembre 2009

In questa puntata di Fanbit - il digitale in pillole i nostri eroi Loco, Sempavor e Forty (coadiuvati dal sempre poderoso regista Junior) scendono all'Inferno! Forty ci parla di Jonathan Knight, producer del discusso Dante's Inferno (Electronic Arts), l'action game ispirato sia dalla Divina Commedia dell'Alighieri che dalla divina avventura di...Kratos. Sempavor racconta dell'Inferno di chi, avendo poco tempo per videogiocare, è costretto a farsi violenza e a giocare al minimo livello di difficoltà: almeno così è possibile finire qualche gioco! Loco approfondisce il tema, e scende nel girone infernale dei runner che, quando affrontano un videogioco, lo fanno alla massima velocità. Infine si parla dell'Inferno della guerra, con l'annuncio del nuovo Medal of Honor!
Ci leggiamo, come sempre, anche sulle pagine di VG-Factor, il blog dei videogiochi di VareseNews!

Scarica la puntata del 4 dicembre 2009

Fanbit - Il digitale in pillole
venerdì, 21:30/22:30
Radio Missione Francescana
FM 105.30 da Varese sino a Busto
FM 91.45 tra Laveno e Sesto C.
FM 90.00 tra Laveno e Canonica
FM 89.50 tra Laveno a Luino
FM 88.50 in Val Ceresio
FM 91.70 a Varese
FM 107.95 a nord di Varese
FM 91.50 Porto Ceresio

Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget