30.6.07

Le belle avventure

Questa sera sono uscito tardi, al lavoro.
Di corsa a casa, e nemmeno il tempo di mangiare: c'era prima la diretta di Digimania su Radio Missione Francescana, e poi la registrazione di una puntata da mandare in onda durante la pausa estiva.
Salto in macchina senza pensare allo stomaco, che tanto qualcosa da mettere sotto i denti lo trovo sicuro. Volo a Varese.
In radio ci sono Loco, Junior, Forty e Alby. La trasmissione fila via liscia, ci divertiamo una cifra; alla fine Forty e Alby se ne vanno, ma tanto resta Loco e per la registrazione siamo a posto. Mi viene da pensare che è proprio una bella avventura, questa di Digimania, e che ci sono tante cose da fare e da pensare.
Ridendo e scherzando, pensa te, in un attimo anche la puntata in registrata è messa nel cassetto.
E' mezzanotte passata.
Salto in macchina, volo di nuovo verso casa.
Solo allora, quando sono solo, mi accorgo delle accese proteste del mio stomaco; mi torna in mente che ho saltato la cena!
Guido. Pilota automatico. Pensieri.

Ora sono a casa.

Perchè, invece di correre a cercare qualcosa da mangiare, e con tutta la fame che ho, sono qui a scrivere questo post?

Ho pensato che i cattivi pensieri ci tormentano solo quando siamo soli, e dimentichiamo colpevolmente le belle avventure e le belle persone che ci riempiono la vita.
Questa sera andrò a letto tardi, ma volevo dirvelo.

29.6.07

Cena con delitto

Ieri sera ho fatto il giardiniere.
Il giardiniere di uno dei libri scritti da Agata Christie (Murder is easy). Avete presente quella forma di intrattenimento teatral-gastronomico chiamata "cena con delitto"? Tu vai a cena in un ristorante, e una signora con la voce squillante (la regista della serata) ti costringe ad abbandonare il tuo dessert per trascinarti sulla scena, a recitar la parte di uno dei personaggi di un libro giallo.
Gli attori improvvisati se la cavano come possono, seguendo le preziose istruzioni della sciura e -perchè no?- improvvisando di tanto in tanto.
C'è che interpreta il giardiniere, chi il morto (ruolo mica tanto facile!), chi il geranio, chi il medico, chi l'agente di Scotland Yard...eccetera.
Scopo principale del gioco è battere gli altri commensali, indovinando chi sia l'assassino.
Scopo secondario del gioco è riuscire a mangiare le differenti portate prima che tutto si raffreddi irrimediabilmente (perchè magari devi fare il morto, in scena...).
Bello. Lo rifarei.
Il giardiniere, intendo.

ps: noi non abbiamo indovinato. non ci siamo neanche andati vicini.

Buon compleanno

29 giugno - buon compleanno

23.6.07

Vacanze in Germania - ritorno a casa 18 giugno

da qualche parte in Svizzera
si torna a casa...

Vacanze in Germania - Hildesheim, Wiesbaden, Tubingen 17 giugno

Wiesbaden
"mmm...me la ricordavo diversa!"



Tubingen, vecchio pensionato autoctono
non potevamo mica vedere solo cose belle, in fondo.

Vacanze in Germania - Busum, Cuxhaven, Bremerhaven, Hildesheim 16 giugno

Cuxhaven, faro
...e addio isola di neuwerk...accidenti al Flipper!



Cuxhaven, nave faro Elbe 1
non ci facciamo mancare niente!



Bremerhaven, fari
altri due fari, in un colpo solo.



Hildesheim, paese delle meraviglie
nessun commento. mmm...sushi...

Vacanze in Germania - Lubecca, Westerhever, Sankt Peter, Busum 15 giugno

Lubecca, museo della porta Holstentor
abbigliamento intimo antico



Westerhever, faro
freddo, vento, fango...per arrivare in un posto dove avresti voluto restare.



Sankt Peter, faro
questo l'ho visto prima io!!! ahahah!



Busum, faro
non potevamo non fermarci in un posto dal nome tanto caruccio. sisi.

Vacanze in Germania - Warnemunde, Bastorf Buk, Lubecca 14 giugno

Dintorni di Warnemunde
...cribbio, siamo arrivati in ritardo!



Bastorf Buk, faro
nelle botti piccole c'è il vin...la birra buona.



Lubecca
to', guarda chi si vede!

Vacanze in Germania - Kap Arkona, Glowe, Stralsund, Warnemunde 13 giugno

Kap Arkona, i fari
...sou-sou-sou-souvenir!



Glowe, spiaggia
il nostro mare di quest'anno...



Stralsund, "porta" dell'Isola di Rugen
...sempre in cerca di un Nordsee!



Warnemunde, faro
baustelle al faro. mmm...

Vacanze in Germania - Lutherstadt Wittenberg, Kap Arkona, Altenkirchen 12 giugno

Lutherstadt Wittenberg, statua di Katharina Von Bora
a casa di Martin Lutero e Filippo Melantone



Altenkirchen, tipica indicazione stradale
verso Kap Arkona, ma non ancora

Vacanze in Germania - Flossenburg, Lutherstadt Wittenberg 11 giugno

KZ - Flossenburg
siamo fortunati a dover solo ricordare quello che non abbiamo dovuto subire



Lutherstadt Wittenberg, amica cicogna
...e mettiti in posa!

Vacanze in Germania - Wurzburg 10 giugno

Wurzburg, simbolo dei vescovi
le origini (araldiche) della specie

Vacanze in Germania - Herzogenaurach 9 giugno

Herzogenaurach, festa del paese
magnifico concerto dei Die Nacht Schicht

22.6.07

Digimania - puntata nr.33

scarica la puntata nr.33 (15 giugno 2007)

Radio Missione Francescana, ogni venerdì dalle 21:30 alle 22:30
FM 105.30

Digimania - puntata nr.32

scarica la puntata nr.32 (8 giugno 2007)

Radio Missione Francescana, ogni venerdì dalle 21:30 alle 22:30
FM 105.30

21.6.07

Gentiloni blocca Manhunt 2

Il ministro Gentiloni ha chiesto a Take Two di bloccare la distribuzione italiana del gioco "Manhunt2", poichè tale prodotto sarebbe "crudele e sadico, con un'ambientazione squallida ed un continuo, insistente incoraggiamento alla violenza e all'omicidio".
E' bene sottolineare, giusto di sfuggita, che il sistema di autoregolamentazione dell'industria dei videogiochi aveva già deciso di classificare questo gioco come adatto ad un pubblico maturo.

Ho due domande che mi frullano per la testa.
La prima: quand'è che ai nostri politici verrà in mente di vietare la visione del tal film horror (uno qualsiasi) al pubblico di persone mature al quale tale genere cinematografico si rivolge?
La seconda: quand'è che le software house inizieranno a ringraziare politici e avvocati vari di tutta la pubblicità gratuita generata da situazioni del genere?...

Pubblicità progresso

In Germania, rullano di brutto.
(ah...quanti ricordi!)

Vento d'estate

Oggi 21 giugno comincia l'estate.
Stamattina, verso le 6:00, mi sveglio di colpo: cavoli, fuori c'è un magnifico temporale! Mi affaccio timidamente alla finestra: vento, lampi, tuoni, acqua a catinelle.
Un po' di frescura.
Poi esco di casa, e mi fiondo in macchina; più chilometri faccio, più le nuvole si diradano. Quando arrivo, il sole splende e ci sono 23°. Sono le 8:30 del mattino.

Che qualcuno abbia pietà di noi.

19.6.07

Si ricomincia...

Gambe, braccia, (e soprattutto) testa in spalla; le ferie son finite, si ricomincia...

8.6.07

W le Vacanzen


E anche quest'anno si parte.
Non farò come un mio amico, che alla domanda "dove andate in viaggio di nozze?" ha risposto che avremmo dovuto chiederlo alla futura moglie, perchè lui non ne aveva proprio idea (mmmaria, ma è il tuo viaggio di nozze!)...io infatti so benissimo dove andremo.
Andremo a Herzogr...Herkoghen...Horzick...mmm. In Germania.

7.6.07

Sssssiopero!

Uella.
Ecco un altro sssssiopero dei benzinai. E la sapete la cosa buffa?
Alcuni tra quelli che non hanno aderito all'agitazione han pensato bene di aumentare di qualche centesimino il prezzo della benzina, giusto per gradire. Tanto noi non se ne può fare a meno, giusto?
Stamattina, però, non ho potuto fare a meno di restarci di sasso, quando mi son fermato alla prima pompa (mmm...) che ho trovato aperta sulla mia strada, e ho visto il prezzo al litro.
Il benzinaro ha dovuto raccogliere la mia mascella da terra.

Frasi celebri dei film

-Bernardette, ma non limoniamo più?
-Maxwell, hai mangiato aglio, e limonare con te è come avere le invasioni barbariche in bocca.

Il giorno del croissant (Francia, 2002)

6.6.07

Donne e cioccolato

Facendo violenza alle mie convinzioni morali, in questo post parlerò di sesso: la notizia infatti è sconvolgente, e merita un piccolo strappo alla regola.
Secondo un recente sondaggio, ben il 52% delle donne inglesi preferisce il cioccolato al sesso! La cioccolata sembrerebbe garantire, a differenza della pratica sessuale, il raggiungimento del piacere (presumo in ogni caso non-orgasmico; sennò corro in England a fare scorta di barrette...); ne consegue che o gli uomini inglesi sono particolarmente inaffidabili dal punto di vista erotico, o che in Inghilterra c'è in commercio una qualità di cioccolato migliore di quella che è possibile acquistare dalle nostre parti.
Piccola considerazione finale: mi sento di ipotizzare che parecchie donne italiane abbiano lontane origini anglosassoni.

5.6.07

Riflessione gastronomica


In teoria, e lo dice il nome stesso, il pesce spada dovrebbe essere più pericoloso da vivo, che da morto; tale essere infatti è particolarmente nervoso, di carattere, e tende a socializzare raramente con gli altri frequentatori del mondo marino.
Peraltro, il mio sacro terrore per la acque profonde nasce proprio dalla paura di imbattermi nel pesce spada, e di finire orribilmente infilzato (...o peggio, Mondragon!).
Detto ciò, l'altro giorno ho scoperto che questa mia convinzione (il pesce spada è più pericoloso da vivo blablabla...) è del tutto errata: il pesce spada, infatti, è più pericoloso cucinato.

4.6.07

Digimania - puntata nr.31

scarica la puntata nr.31 (1° giugno 2007)

Radio Missione Francescana, ogni venerdì dalle 21:30 alle 22:30
FM 105.30

2.6.07

La parata militare del 2 giugno

Tutti gli anni attendiamo la parata militare del 2 giugno solo per vedere sfilare, a passo di corsa, i bersaglieri.
Vediamo sfilare centinaia di militari, e ogni reggimento va del suo passo, uno dopo l'altro, e le fanfare militari suonano e suonano. Poi, ad un certo punto, via dei Fori Imperiali si svuota: c'è da fare spazio a chi arriva di corsa, saluta e passa via nel giro di pochi secondi. C'è da fare spazio ai bersaglieri.
Quel vuoto annuncia il loro arrivo, ed è una promessa sempre mantenuta: eccoli, infatti. Eccoli qua, anche quest'anno...
E mia madre piange.
Piango anche io, solo che non lo faccio vedere, diamine.
Mi commuovo pechè vedo passare mio nonno, che da giovane fu bersagliere e se n'è andato tanti anni fa, a causa di un brutto male; tutti gli anni lo rivedo correre lungo i Fori Imperiali, giovane e forte, anche se io giovane e forte non l'ho mica mai visto. Non so dire quanti siano, a sfilare, ma in mezzo a tutti quei bersaglieri c'è di sicuro anche lui. Non so, non so, ma c'è.
In mezzo a quei bersaglieri c'è qualcuno che mi sorride, e che mi fa sentire piccolo piccolo piccolo.
E mentre mi sento così piccolo, e piango di nascosto, non mi importa più di tutta quella gente che si scandalizza per una parata militare.
E penso che in quella parata c'è chi ci vede un marito, chi un figlio, chi un padre e chi un fratello. Attendono di vederli passare, di sentire un brivido correre lungo la schiena alla vista della tal divisa, oppure al suono della tal fanfara.
Eccoli, ci sono tutti.

Poveri gli uomini e le donne senza memoria, senza leggi e senza vergogna.

1.6.07

Luna Rossa battuta

Finale della Louis Vuitton Cup, accidenti.
La prima regata ha visto New Zealand battere per soli 8 secondi Luna Rossa, la mitica barca italiana, in una regata caratterizzata (forse) dall'errata valutazione dei responsabili meteo del team italiano; la mancata scelta del lato destro, ahimè, si rivelerà decisiva.
A parziale consolazione dei marinai italiani, il caloroso tifo delle italiane presenti in massa a Valencia (vedi esempio in foto).

Click facili

In un periodo di scarsa moralità, com'è quello che stiamo vivendo, è facile scegliere la via più breve per farsi notare.
Ahimè, quanti bloggeristi prendono a scrivere della topa, della gnocca, di sex in generale, solo per lusingare la massa di depravati che quotidianamente naviga per la rete in cerca di foto (chessò) di Keeley Hazell nuda, o di Elena Santarelli, o di Antonella Clerici (mmm...Antonella Clerici), o di qualche altra splendida donna?
Sarà vero che basta parlare di tette e culo, per attirare l'attenzione su di se'?
Amici, purtroppo pare di si. Sono le cifre a parlare, mente le coscienze tacciono.
Ahimè.
Il sesso tira, e più delle buone idee contano i capezzoli e le chiappe.
Ah, povero l'uomo che pensa non con il cervello, ma con il caz...
Keeley Hazell
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget