26.10.06

Si riaccende la luce

Nonostante tutto, finalmente l'influsso negativo pare essere finito...
Chi l'ha detto che la fortuna in amore esclude quella al gioco?

24.10.06

Mario Gerosa

E bravo il Mario Gerosa, che mi va ad organizzare tour guidati nei...mondi videoludici più popolari del momento.
Se volete visitare le lande di Azeroth, oppure l'immenso mondo di Second Life, o ancora uno dei tanti "mondi persistenti" creati dalle menti più o meno geniali degli sviluppatori di videogiochi, non dovrete più perdere tempo...giocando.
Eh già.
Magari una vacanziella me la faccio anche io, che ne ho pure bisogno!

7

7, come i nani: Cordolo, Eiaculo, Brufolo, Embolo, Frenulo, Scivolo e Rotolo.

Saggezza genovese

Chi attasta o menestron 'na votta, o no va ciû via da Zena.
Se Zena a l'avesse da cianûa, de Milan ne faieivan 'na seportûa.
Vä ciù ûn zeneize in t'ûn dio che ûn foestê cäsòu e vestïo.
L'é mëgio ûn dö de stacca che ûn dö de cheu.
No gh'é sabbo sensa sö, no gh'é figgia sensa amö, no gh'é cheu sensa dö.
O meize de çiòule o ven pe tûtti.
No ghíé bella scarpa chía no divente unn-a brutta savatta.
Chi veu vedde ûn cattïo, fasse arraggiâ ûn bon.
Ëse a paggiêu.
Se comme a merda ch’a monte o schæn.
Passàa a punta de Portofin, addio bella che son fantin!
A son de preuve,s'arresta grie.
Mia! T'ai in muru che se ti picchi 'na facià, u lastregu fa sangue!

Dixe santa catterinn-a che chi se i fa se i ninn-a.

23.10.06

Yep, i'm here.

...still.

La parabola del Pasticcere

La conoscete la "Parabola del Pasticcere"?
No?
Allora ve la riassumo.
Secondo questa parabola, non esiste al mondo un pasticcere grasso. Pare infatti che, a furia di preparar torte e pasticcini tutti i santi giorni, al buon pasticcere passi la voglia di mangiar dolci.
E dimagrisce. Inevitabilmente, a quanto pare.
Anche io sono un pasticcere magro. Come un chiodo. Mi capita, di tanto in tanto: perdo peso poco a poco, quasi senza rendermene conto, e un bel giorno mi guardo allo specchio e esclamo un sonoro "mondragon!" per tanto che son smunto.
Come ora.
Conto di non ingrassare più, stavolta sul serio.
Hai visto mai che poi mi restino, per giunta, delle antiestetiche smagliature...

20.10.06

In famiglia...

...non sono solo io a divertirmi con la grande rete.
C'è anche laBetta (all'anagrafe, sorella del qui presente Sempavor), che dando credito alla foto sottostante lavora in un ufficio nel quale ogni uomo sulla faccia della terra vorrebbe trovare posto...
Non ci credete? Guardate qui, allora...e provate ad indovinare chi è mia sorella!

International

ЦМПАЪОР™

19.10.06

UEFA Team Ranking 2006: qualcuno deve rosicare

Penzampo'...

18.10.06

Rischiar la testa per un pallone

Capita anche questo.
Durante la partita di campionato del 14 ottobre (trasferta sul campo del Reading), il portiere del Chelsea Petr Cech è rimasto vittima di un tremendo infortunio: uno sconsiderato giocatore della squadra avversaria (l'irlandese Hunt) gli ha sfondato la tempia destra con una violentissima ginocchiata.
Ho visto il filmato dello scontro.
Tremendo.
Non si può rischiare la vita per un pallone.
Non si può sorridere dopo aver fatto del male ad un avversario, come ha fatto Hunt.
Non si può invitare il giocatore infortunato a lasciare il terreno di gioco sulle sue gambe, come ha fatto l'arbitro del match.
Non si può chiudere una carriera a 24 anni, perchè un avversario ha deciso così.

Quanto sono fragili gli uomini, quanto sono fragili gli idoli dello sport.

17.10.06

ACE

Stamattina ho avuto una illuminazione.
Il succo ACE si chiama così perchè contiene Arancia, Carota, Elimone.
Altro che palle.

16.10.06

Sono sempre i migliori che si...ritirano?

attualità
A quanto pare, il buon (?) Den Harrow ha deciso di averne combinate fin troppe, sull'Isola.
Dopo aver rubato cestini, sottratto sigarette, alzato la voce con i compagni, si è ritirato.
Almeno sembra.
Così pare.
Mai dire mai, con la Simona.
Ora, però, dovrò cercarmi un altro reality, per passare il tempo.
Tristezza...

ps: io non sono come Den Harrow

13.10.06

Come Den Harrow

Io sono proprio come Den Harrow.
Cioè.
Uguale-uguale no.
Lui è grosso, così ad occhio, almeno quattro volte me.
E' biondo, e io sono moro.
Lui ha 44 anni e ne dimostra 30; io ne ho 30, e ne dimostro 44.
Se lui guarda male una persona, quella scappa; se io guardo male una persona, è perchè sono miope.

Però...
Però vado a scoprire che il buon Den nasce a Varese, come il sottoscritto (ammetto che ora sono un po' più fiero dei miei natali); ha giusto girato il mondo un poco più del sottoscritto...
L'altra sera, però, ho capito che ci sono altre cose che ci accomunano.
Durante il collegamento in diretta con l'Isola dei Famosi (alla quale, qualora voi non lo sappiate, il mitico cantante partecipa), la Simona decide di fargli una piccola sopresa: in studio c'è nientepopodimeno che...la sua compagna.
Preso alla sprovvista, il prestante uomo di spettacolo (definiamolo così, che mi pare più adeguato), che fino ad un momento sembrava la versione prealpina di Rocky Balboa, si scioglie. Il labbro inizia a tremare, gli occhi si inumidiscono, lo sguardo si abbassa...
Ed ecco salirgli sulle labbra la domanda che ognuno di noi farebbe (in diretta TV) alla propria compagna lontana, dopo più di 20 giorni di separazione forzata:

"...sigh-sigh! Non mi hai tradito, vero?...sigh-sigh!"

per poi concludere, tra un sospiro e un pianto:

"...mi raccomando...sigh-sigh...dopo la trasmissione, torna a casa presto! sigh!"

In studio, tra sonore risate e l'imbarazzo della Simona, la sua compagna sorride e lo incoraggia.
Sisi. Io sono proprio come Den Harrow.
Con la differenza che la mia morosa, se gli dicessi sul serio robe così, mi infilerebbe tutta l'Isola dei Famosi nel mio posto segreto.

Datemi un WE

Datemi un WE.
Lo pago bene, e ve lo restituisco appena-appena usato...

12.10.06

Prossimamente...

Prossimamente, e in esclusiva mondiale su "E' morto Sempavor", potrete gustare le magnifiche avventure del personaggio più carismatico della letteratura lombarda: il sagace, l'imprescindibile, l'ineffabile...Bambino Alfonso!
Creato dal geniale artista-scrittore Alexander Somelittlecharles, il Bambino Alfonso vi commuoverà con le sue vicende tristi ma allo stesso tempo totalmente prive di senso logico. Un appuntamento da non perdere!


"Alexander Somelittlecharles è l'Edmondo de Amicis dei nostri tempi"
Gazzetta del Muratore

"Dopo aver letto le sue storie, non potrete più staccarvi dal cesso"
Bagno & Sanitari Magazine

"Qualcuno denunci Somelittlecharles all'ONU"
L'Eco di Vergate

10.10.06

Non è mia

Attualità: la barzelletta più brutta del mondo
grande scalpore ha destato nell'opinione pubblica mondiale la diffusione della barzelletta più brutta del mondo; Sempavor si mette subito sulla difensiva: "non è mia!", dichiara.

Un bambino si arrampica su un albero di arance, e chiede al padre di aiutarlo a scendere.
Cosa risponde il padre?
- Aranciati. -

9.10.06

Freddo Barbaro

Attualità.
Un'improvvisa ondata di freddo barbaro si è abbattuta su tutti gli uffici del nord Italia: le temperature sono in repentino calo. Continua intanto l'ondata di caldo sul resto della penisola: clima piacevole e soleggiato per ogni dove.
Persiste infine la calura estiva in quel di Albenga, ma ahimè i week-end finiscono in fretta...

Aggiornamenti a seguire.

6.10.06

Favola post-moderna tanto bella da far accapponare la pelle delle ascelle

di Alexander Somelittlecharles

La mia favola inventata l'altro ieri in un momento di svarione

Vi racconto una mia favola...

C’e’ un ragazzo che ne sta passando i tutti i colori, ed ogni giorno che passa sul groppone riceve un’altra mazzata, ma questo ragazzo seppur rassegnato lotta prima contro se stesso per reagire e poi lotta contro tutte le persone che gli fanno del male.

Questo ragazzo incontra un bambino solo e sperduto in mezzo alla strada, e gli chiede:
"ma cosa ci fai da solo qui...?"
e il bambino gli risponde:
"Sto cercando la via della felicita".
Il ragazzo lo rincuora, lo abbraccia e gli augura un in bocca al lupo.

Il giorno dopo il ragazzo passa nella strada dove aveva visto il bambino per vedere se c’era ancora...ma il bambino non c’era piu’! Il ragazzo pensa:
"meno male, avra’ trovato la via della felicita!".

La sera il ragazzo va a casa da solo, accende la tele e guarda il telegiornale. Nei titoli sente questa notizia "Incredibile a Varese: povero bambino viene sbranato da un lupo sceso dalle prealpi varesine".

La morale di questa mia favola e’ questa: dare un abbraccio a chi e’ in difficolta’ e' l'unica cosa da fare per aiutarlo. Mai dare l’in bocca al lupo, e nemmeno l’in culo alla balena.

nota di Sempavor: grazie, Alexander. La tua saggezza illumina il nostro cammino...

5.10.06

Eutanasia

Mi pongo la stessa domanda che si pone il buon Riushin: Eutanasia, si o no?
Onestamente non so rispondere che con un sonoro forse.
Per tanti motivi io sono di parte, sull'argomento. Quanto è labile il limite che separa il suicidio dalla fine dell'accanimento terapeutico?
Non so rispondere.
Conosco solo la vita, e nemmeno tanto bene. Nulla so, invece, di medicina.

MALO!!!

Malo, malo, malo eres
no se daña quien se quiere, no
tonto, tonto, tonto eres
no te pienses mejor que las mujeres

Oggi cucino io

Uella.
Negli ultimi giorni son rimasto a casa dal lavoro, e ho fatto una full-immersion nella tv italiana. Non lo facevo da tempo immemore, Ispettore Coliandro a parte.
Ho notato che per ogni dove c'è gente che cucina: dall'Antonellina, che ormai manda la scenetta a memoria, alle rubrichette del vari TG, ai programmi per bambini...ci manca solo l'angolo della ricetta a Forum. E magari c'è già, solo che non me ne sono accorto.
La cosa incredibile è che, nonostante questa massiccia dose di nozioni culinarie, io non abbia capito un cazzo al quadrato di cucina.
Scatolette uber alles, altro che.

4.10.06

Un post solo per lei

Scusatemi...
Mi rivolgo a voi, miei 10 lettori (ovviamente Valpurgius lo conto per 3, e conto anche me stesso).
Uhm.
Ripensandoci, mi rivolgo a voi, miei 4 lettori.
Vi chiedo scusa, perchè questo è un post che scrivo per una persona sola, una persona alla quale voglio davvero molto bene: a volte questa persona mi accusa di scrivere cose senza senso, su questo blog, e si inalbera quando non capisce quello che si nasconde dietro la mia povera...calligrafia. Forse esagero, ogni tanto, e perdo io stesso il filo dei miei pensieri.
Dunque, rimedio. Poi si torna a parlare della magica attualità, promesso!

Quindi, amici, siete pregati di non leggere oltre, perchè appunto questo post è solo per lei:

Mamma, cazzo, vuoi capirlo o no che la torta di pastasfoglia e zucchine mi fa ca-ga-re?!?! se te lo metto per iscritto pensi di elaborare correttamente l'informazione? grazie, ti volgio bene.

Monica'

La francesissima Monica' Belluccì ha dichiarato che non le spiacerebbe affatto vivere fino a 500 anni (sic), perchè almeno potrebbe continuare a prendere il the, chiacchierando con le amiche.
E fanculo alla vanità, che finisce per mettere in secondo piano l'essenza vera di una persona.

Cara! Di quanto poco ci si accontenta, dalle parti della France...

Asta benefica

Da non credere.
Il fortissimo portiere della nazionale tedesca di calcio, Lehmann, mettera' all'asta gli appunti sulle abitudini di tirare i rigori degli argentini presenti ai Mondiali. Grazie a questa preziosa documentazione, il portierone riuscì a parare i tiri degli avversari, contribuendo in maniera determinante alla qualificazione della squadra tedesca per le semifinali di Germania 2006. Il buon Lehmann aveva ricevuto dal proprio staff tecnico un piccolo foglio, che ha poi fortunatamente conservato.
I profitti della vendita degli appunti del portiere (militante nell'Arsenal) saranno ovviamente dati in beneficenza.

Una vicenda che ci stringe il cuore, e ci riempie l'anima di emozione...pfui. Attualità.

La pupa e il secchione

Oibò.
Il west della cara vecchia Alba va a ramengo.
Il circus della cara vecchia Barbara non se lo fila nessuno (che strano, ne'?...).
Addirittura la cara vecchia Isola dei Famosi, della cara Simona, soffre della totale mancanza di appeal televisivo dei suoi "protagonisti".
Proprio in questo frangente, nel quale tutti noi appassionati di reality piangiamo la dipartita definitiva del nostro genere-tv preferito, ecco che su Italia1 ci imbattiamo nel nuovo e inaspettato campione di share: La Pupa e il secchione.
L'ultima puntata ha fatto un picco del 34,5% di ascolti, e tutti ne parlano: chi apre blog, chi dedica al programma un bel post nel proprio blog...il successo ormai è indiscutibile. Il grande Enrico Papi, più in forma che mai, è tornato a dar lezioni di tv come agli inizi della sua carriera, mentre...bla...bla...bla.

Attualità? Pfui.

Geniale

Questo signore ha avuto un'idea geniale: per ogni minuto della giornata ha registrato un micro-filmato nel quale comunica l'ora esatta, ogni volta con una frase differente. Ora voglio assolutamente ascoltarli tutti!

Attualità

Ma li avete visti gli ultimi reality? L'altra sera stavo scanalando e bla...bla...bla...bla..., ma pensa te dove siamo finiti.
Per non parlare poi dell'Antonellina, che ora si vede con quel gran belloccio...bla...bla...bla..., beata lei che pare tanto serena. Chissà se dura?
E lo scandalo del pallone? Mamma mia, ce ne sarebbero talmente tante di cose da dire, che bla...bla...bla...non me ne viene da dire nemmeno una.

Attualità. Pfui.
Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget